L’immatricolazione alla Laurea Magistrale è subordinata a due verifiche:

  • REQUISITI CURRICULARI
    Sono ammessi al Corso di studio Magistrale in Storia dell’Arte e Valorizzazione del Patrimonio Artistico tutti gli studenti che hanno conseguito una laurea di primo livello, del nuovo e del precedente ordinamento, purché in possesso di 57 CFU nei seguenti SSD:

    • 24 cfu in almeno 3 dei settori storico-artistici: L-ART/01, L-ART/02, L-ART/03, L-ART/04;
    • 15 cfu nei settori linguistico-letterari (L-FIL-LET) di cui almeno un esame per il settore L-FIL-LET/10 o L-FIL-LET/11;
    • 18 cfu in discipline storiche dei settori M-STO e del settore L-FIL-LET/07; di questi almeno due esami devono essere sostenuti nei seguenti settori: M-STO/01, M-STO/02, M-STO/04.

Chi non è in possesso dei requisiti curriculari deve integrare il curriculum iscrivendosi a singole attivitĂ  formative finalizzate all’ammissione alla laurea magistrale (“Carriera Ponte”). Maggiori informazioni sul sito di Ateneo all’indirizzo http://www.studenti.unige.it/iscrizioni/singole_attivita/acc_lib/
I requisiti curriculari devono essere posseduti prima della verifica della preparazione individuale.

  • ADEGUATA PREPARAZIONE PERSONALE DELLO STUDENTE VERIFICATA MEDIANTE UNA PROVA
    Lo studente pre-immatricolato al Corso e in possesso dei requisiti curriculari deve sostenere la verifica della preparazione individuale. Fino al mese precedente la data ultima di iscrizione, una commissione nominata dal Consiglio di Corso di studio verificherĂ  le conoscenze storico-artistiche dello studente attraverso il commento della riproduzione di alcuni manufatti artistici. Lo studente dovrĂ  essere in grado di collocarli nell’ambito cronologico e culturale appropriato e di esporre e discutere intorno al problema storico-critico propostogli. Al termine del colloquio, la commissione formulerĂ  un giudizio di ammissione, o non ammissione, al Corso di studio magistrale. I colloqui avranno luogo su appuntamento: almeno due giorni prima della data prescelta, lo studente interessato dovrĂ  inviare una e-mail al coordinatore del CCS al seguente indirizzo: clario.difabio@unige.it.
    Occorre presentarsi al colloquio con l’elenco dei CFU conseguiti nel corso di laurea precedente e un documento di riconoscimento. Non occorre versare alcun contributo nĂ© è prevista la prenotazione.

Sono ammessi senza verifica dei saperi acquisiti tutti i laureati di primo livello in Scienze dei Beni culturali, classe 1 e classe 13 del precedente ordinamento, ovvero classe L01 dell’ordinamento ex DM 270, che abbiano comunque acquisito i 57 crediti prestabiliti con una media di almeno 105/110 e che abbiano completato il percorso di studio in non più di quattro anni accademici. Per iscriversi al Corso è sufficiente che si rechino dal Coordinatore nel suo orario di ricevimento senza attendere le date delle verifiche.

Gli studenti con titolo di studio conseguito all’estero devono inoltre sostenere la prova di verifica della conoscenza della lingua italiana organizzata dall’Ateneo. Il suo mancato superamento comporta l’attribuzione di attivitĂ  formative integrative. La  Scuola di Lingua e Cultura Italiana per Stranieri organizza appositamente per loro dei corsi gratuiti d’italiano  (www.studenti.unige.it/areaint/scuoladilinguaitaliana/).

CALENDARIO DELLE PROVE DI ACCESSO

I colloqui si terranno in via Balbi 4, quinto piano, DIRAAS/Arte, studi dei docenti; avranno luogo su appuntamento: almeno due giorni prima della data prescelta, lo studente interessato dovrĂ  inviare una e-mail al coordinatore del CCS al seguente indirizzo: clario.difabio@unige.it.

  • I sessione: 21/09/2018 (Via Balbi 4, V piano)
  • II sessione: 19/10/2018 (Via Balbi 4, V piano)
  • III sessione: 16/11/2018 (Via Balbi 4, V piano)
  • IV sessione: 14/12/2018 (Via Balbi 4, V piano)
  • V sessione: 18/01/2019 (Via Balbi 4, V piano)
  • VI sessione: 22/02/2019 (Via Balbi 4, V piano)
  • VII sessione: 22/03/2019 (Via Balbi 4, V piano)