LABORATORIO CORPI E PAROLE. STORIE E METODOLOGIE DELLE PRATICHE PERFORMATIVE NELL'ARTE CONTEMPORANEA

ANNO: 2018
CODICE: LABOCORPAR
CFU: 1

DOCENTE: VIEL CESARE

AULAWEB: https://2018.aulaweb.unige.it/enrol/index.php?id=5529

ISCRIZIONE
Entro il 26 febbraio 2019 tramite mail con oggetto “Iscrizione LABOCORPAR” a
cesareviel@gmail.com e paola.valenti@unige.it
Il laboratorio è a numero chiuso e prevede l’iscrizione di un numero massimo di 25 studenti.
La frequenza del laboratorio sarà considerata una integrazione dell’insegnamento di Metodologie per lo studio dell’arte contemporanea (prof. Paola Valenti, cfr. Scheda insegnamento).
Nel laboratorio saranno affrontati gli snodi principali della pratica performativa nelle arti visive del XX e XXI secolo, dalle Avanguardie storiche ai giorni nostri. Saranno al centro dell’attenzione i caratteri più significativi del linguaggio della performance: la gestione della presenza; la relazione tra emozioni e corpo, tra silenzio e parola, tra movimento, gesto ed espressività; il rapporto tra il performer e lo spazio in cui si trova a operare e il pubblico. Verrà utilizzato un metodo atto a stimolare gli studenti alla progettazione di ipotesi di lavoro personale e di gruppo.
Durante il corso si analizzeranno anche le scelte espressive degli esponenti della storia della performance nell’arte della seconda metà del Novecento, tra cui: Allan Kaprow, Vito Acconci, Chris Burden, Marina Abramovic, Bruce Nauman, Bas Jan Ader, Ana Mendieta, Tania Bruguera, in un'ottica aperta a sviluppi performativi non riguardanti solo la pratica della performance in senso stretto.


BIBLIOGRAFIA
L. VERGINE, Body Art e storie simili, 1974 (ristampato da Skira, Milano 2000)
T. MACRI’, Il corpo postorganico. Sconfinamenti della performance, Costa&Nolan, Genova 1996 (II ed. 2006)
J. KRAYNAK, Please Pay Attention Please. Le parole di Bruce Nauman, Postmedia Books; Milano 2004
C. SUBRIZI (a cura di), Cesare Viel. Azioni (1996-2007), Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo, Milano 2008
Da: H. FOSTER, R. KRAUSS, Y-A BOIS, B.H.D. BUCHLOH, D. JOSELIT, Arte dal 1900. Modernismo, Antimodernismo, Postmodermismo, II edizione, Zanichelli, Bologna 2013: Anni 1955a; 1961; 1962a; 1962b; 1964a; 1964b; 1965; 1966a; 1974; 1994a
Ulteriori riferimenti bibliografici saranno forniti durante lo svolgimento del laboratorio.
CALENDARIO DEGLI INCONTRI:
mercoledi 27 febbraio
mercoledi 6 marzo
mercoledi 13 marzo
mercoledi 20 marzo
mercoledi 27 marzo
mercoledi 3 aprile

ORARIO
14.00-18.00

DOVE
Albergo dei Poveri – AULA 12