LETTORATO DI GRECO

ANNO: 2018
CODICE: LETTGREC

DOCENTE: PAGANI LARA

AULAWEB: https://2018.aulaweb.unige.it/course/view.php?id=5356

La conoscenza della lingua greca antica consente l’accesso, senza la mediazione di traduzioni, ai documenti che sono espressione della civiltà della Grecia antica, nonché a una letteratura che ha profondamente nutrito la nostra cultura ed è una miniera di testi affascinanti e archetipici per il mondo occidentale.

Saranno presentate nozioni fondamentali di fonetica, morfologia e sintassi della lingua greca antica (a partire dall’alfabeto), privilegiando un approccio pratico alla traduzione.
L’affinamento delle conoscenze di morfosintassi è affidato allo studio e all’esercizio domestico, per il quale la docente può fornire supporto (materiali di lavoro, correzioni di esercizi svolti).

Modalità didattiche
Lezioni frontali ed esercitazioni pratiche.

Testi/Bibliografia
– F. Montanari, A. Barabino, N. Marini, Hesperìa. Grammatica descrittiva della lingua greca, Torino, Loescher 2011 (Teoria; Esercizi 1; Esercizi 2)
– Un vocabolario della lingua greca antica (ed. consigliata: F. Montanari, Vocabolario della lingua greca, 3a ed., Torino, Loescher 2013): vocabolari di greco antico sono presenti in biblioteca e diverse copie saranno messe a disposizione degli studenti durante le lezioni.

Materiale integrativo sarà distribuito a lezione e messo a disposizione su AulaWeb


Modalità d’esame
Prova scritta: consiste nella traduzione dal greco all’italiano di un breve brano, da svolgersi in due ore, con l’ausilio del vocabolario.

 


Modalità accertamento

La prova finale intende verificare l’acquisizione sia delle conoscenze di morfosintassi sia dell’abilità di comprendere e rendere nella propria lingua un semplice brano in greco antico.