Altre conoscenze/tirocini

Lo studente ha a disposizione, a seconda del curriculum prescelto, da 3 a 6 CFU per le attività “altre”:

  • 3 CFU di Altre attivitĂ  corrispondenti al codice 53417 (tutti i curricula).
  • 3 CFU di Stage e Tirocini corrispondenti al codice 84338 (solo il curriculum musica e spettacolo). Questi ultimi devono essere conseguiti con la partecipazione obbligatoria ad almeno 2 Laboratori tra quelli attivati dal Corso.

Lo studente che chiede il riconoscimento di crediti “altri” deve produrre una documentazione da cui risultino: l’attestato dell’attività svolta e/o della competenza acquisita; la durata dell’attività stessa. È accettata anche l’autocertificazione relativamente alla durata delle attività formative, ma la commissione procederà a dei controlli a campione, chiedendo documentazione formale.
Nessuna attività potrà essere inferiore a quanto necessario per ottenere il totale di 3 crediti, con eccezione per gli iscritti al curriculum Musica e spettacolo per i 3 CFU di STAGE E TIROCINI cod. 84338, acquisibili con la partecipazione ai laboratori appositamente attivati dal Corso di studio.

Casi riconosciuti:

  1. esami universitari (sostenuti in strutture universitarie italiane o straniere) in discipline linguistiche o informatiche, purchĂŠ giĂ  non utilizzati ai fini del piano di studio in caso di passaggio da altra sede o FacoltĂ ;
  2. periodo di studio all’estero presso sedi universitarie;
  3. stages (laboratori) attivati dal Dipartimento di riferimento (3 CFU per un totale di 75 ore); gli iscritti al curriculum Musica e spettacolo dovranno acquisire i 3 CFU con la frequenza di almeno 2 degli stages (laboratori) attivati.
  4. attestato di possesso di conoscenze linguistiche (a partire dal livello di base), rilasciato da enti riconosciuti dall’Ateneo o da idoneo istituto pubblico e/o privato, in Italia o all’estero, o attestato di frequenza a corsi di lingue straniere rilasciato da idoneo istituto pubblico e/o privato, in Italia o all’estero, con attestazione di superamento di relativa verifica (3 crediti per non meno di 30 ore).
  5. verifica di conoscenze informatiche effettuata da docente incaricato dal Corso di studio (3 CFU) o attestato di conoscenze informatiche effettuata da docente incaricato dal Corso di studio;
  6. diplomi post-secondari rilasciati da istituti universitari o parauniversitari e da enti pubblici; attestati di corsi dello stesso tipo (3 crediti per 30 ore) con attestazione di superamento di relativa verifica;
  7. attivitĂ  di volontariato certificate e svolte presso istituzioni legalmente riconosciute (durata almeno annuale, per 3 crediti), giudicate attinenti al curriculum del corso di studio;
  8. attivitĂ  formative relazionali e didattiche presso enti pubblici o legalmente riconosciuti (max. 3 crediti per corsi di durata almeno annuale);
  9. i crediti possono essere ottenuti, previa autorizzazione del Presidente o di suo delegato (Commissione Crediti altri), anche seguendo un corso di 30 ore (3 crediti) di Informatica o disciplina affine (quando non inserito nel curriculum), previo superamento di relativa verifica. Lo studente dovrà prendere contatto col docente il cui corso intende frequentare, chiedere l’autorizzazione sui moduli predisposti, e, una volta ottenutala, seguire il corso, la cui frequenza (e superamento di relativa verifica) sarà certificata al termine dal docente titolare sullo stesso modulo che dovrà essere consegnato alla Commissione Crediti altri.
  10. AttivitĂ  certificata di lavoro pertinente al curriculum di durata almeno annuale.
  11. Altro, previo esame della commissione e approvazione specifica del CCL.

Lo studente può scegliere di inserire in piano di studio il codice per le altre attività indifferentemente al I, II o III anno.

NOTA BENE: Le “altre attività” possono essere svolte in qualsiasi momento nel corso del triennio, ma se ne può chiedere il riconoscimento solo a condizione che sia stato inserito il codice corrispondente nel piano di studio. Questo significa che, se non hai inserito il codice per le altre attività nel piano di studio, potrai comunque svolgere attività utili al conseguimento dei crediti ‘altri’, ma per presentare la documentazione dovrai attendere l’anno accademico successivo, quando inserirai il codice dell’attività formativa in piano.

Commissione per il riconoscimento dei crediti ‘altri’

  • Prof.ssa Lara Nicolini (e-mail Lara.Nicolini@unige.it)
  • Prof.ssa Livia Cavaglieri (e-mail Livia.Cavaglieri@unige.it)
  • Prof. Luca Malavasi (e-mail Luca.Malavasi@unige.it)

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE:
Lo studente che chiede il riconoscimento dei crediti deve consegnare alla Commissione copia della documentazione da cui risulti l’attestazione dell’attività svolta e/o della competenza acquisita e la durata dell’attività stessa – almeno tre mesi prima della discussione finale.

Modulo da allegare alla documentazione

Invece gli studenti interessati a svolgere un tirocinio devono mettersi in contatto con l’Ufficio Tirocini www.scienzeumanistiche.unige.it/didattica/tirocini


Elenco delle attivitĂ  proposte dal Corso di studio (abilitĂ  informatiche, laboratori, viaggi di studio ecc.)

 


Prova conoscenza della lingua straniera

La prova di lingua (2 CFU) deve essere sostenuta in una lingua diversa da quella relativa all’insegnamento di Letteratura/cultura straniera inserita nel piano di studio, con possibili eccezioni che concernono studenti che hanno effettuato un passaggio con riconoscimento di carriera precedente.
Qualora lo studente sia in possesso di certificazione che attesti la sua conoscenza della lingua straniera, conseguita entro tre anni dalla data di presentazione al docente che non sia stata utilizzata per altri scopi (es. Crediti altri), può farsi riconoscere tale certificazione in sostituzione della Prova.

Docenti incaricati della verifica:

  • PROVA DI CONOSCENZA LINGUA FRANCESE COD. 53395 Prof.ssa M. LECCO e-mail Margherita.Lecco@lettere.unige.it
    La prova si svolge nella stessa data degli esami di Filologia Romanza, subito prima del compito scritto (dunque intorno alle ore 9,15).
  • PROVA DI CONOSCENZA LINGUA INGLESE COD. 53394 Prof.ssa E. ZURRU e-mail Elisabetta.Zurru@unige.it
  • PROVA DI CONOSCENZA LINGUA SPAGNOLA COD. 53397 Prof.ssa M. LECCO e-mail Margherita.Lecco@lettere.unige.it
    La prova si svolge nella stessa data degli esami di Filologia Romanza, subito prima del compito scritto (dunque intorno alle ore 9,15).
  • PROVA DI CONOSCENZA LINGUA TEDESCA COD. 53399 Prof. R. MELLACE e-mail raffaele.mellace@unige.it

Lo studente può scegliere di inserire in piano di studio il codice per la Prova di conoscenza della lingua straniera indifferentemente al I, II o III anno.


Esami A Scelta dello studente

Tra le attività formative “a scelta” (12 CFU previsti al 3° anno del piano standard) lo studente può indicare uno o più insegnamenti tra tutti quelli attivati nel nostro Ateneo, inserendo in piano il relativo codice.
Se si tratta di insegnamenti che non sono offerti dai corsi di studio dei Dipartimenti DAFIST e DIRAAS, lo studente è invitato a procurarsi il codice presso il Dipartimento che eroga l’insegnamento (o consultando il sito dell’Università degli Studi di Genova alla pagina https://unige.it/off.f/ins/index.html).

Inoltre, per inserire insegnamenti erogati da corsi di studio a numero programmato, gli studenti interessati devono sempre rivolgersi agli Sportelli di competenza ed allegare il nulla osta al piano.

Si segnala infine che gli studenti del triennio NON possono inserire, neppure tra gli esami a scelta libera, insegnamenti previsti per le Lauree Magistrali.

Gli studenti che partecipano a programmi di mobilità internazionale possono decidere di sostenere gli esami a scelta durante il soggiorno Erasmus (previa autorizzazione dei docenti titolari sul “Learning Agreement”). Nel caso di insegnamenti che non hanno un nome e un codice corrispondenti nel nostro Ateneo, sarà necessario utilizzare il sistema di compilazione campus-one per i piani individuali. Questo sistema consente infatti di convalidare il piano di studio con un numero di crediti inferiore (viene segnalato durante la compilazione ma non è bloccante); occorre specificare, nelle “annotazioni dello studente”, che l’esame o gli esami a scelta libera non sono stati inseriti perché saranno frequentati e sostenuti in Erasmus.


Prova finale

Per essere ammesso alla prova finale, lo studente deve aver superato gli esami di tutti gli insegnamenti compresi nel suo piano di studio e adempiuto agli obblighi relativi alle altre attività formative previste. La prova finale per il conferimento della laurea comprende un’esposizione e discussione davanti ad apposita Commissione di un elaborato, costituito o integrato da un testo scritto, riguardante le tematiche di un insegnamento in cui lo studente abbia sostenuto l’esame.

Il referente della tesi è il docente di uno degli insegnamenti inseriti nel piano di studio, compreso l’esame a scelta, purché su tematiche strettamente attinenti al profilo culturale del corso. È prevista la figura del co-referente dell’elaborato; nel caso in cui il referente non faccia parte del CCdS il co-referente deve invece esserne un componente.

L’argomento dell’elaborato deve essere riportato su apposito modulo, sottoscritto dal candidato e dal docente Referente. Esso va presentato alla Segreteria didattica del DIRAAS almeno tre mesi prima della data dell’esame finale. Il laureando è tenuto a contattare per consigli e indicazioni relative alla tesi anche il co-referente.

Il voto finale, espresso in centodecimi, deve tener conto della media ponderata dei voti conseguiti durante il corso di studio, aumentata automaticamente di 1 (uno) punto per chi consegue il titolo entro la durata legale prevista e della valutazione della prova finale, che potrĂ  portare all’aggiunta di un numero di punti fino ad un massimo di 3 (tre). Agli studenti che hanno partecipato ad un programma di mobilitĂ  internazionale per motivi di studio, nel corso del quale hanno sostenuto con esito positivo esami per almeno 12 CFU, verrĂ  attribuito 1 (uno) punto aggiuntivo. L’eventuale aggiunta della lode alla votazione finale di 110 su 110 è concessa dalla Commissione solo con riferimento alla valutazione dell’elaborato finale.

Le informazioni sulle scadenze per il deposito del titolo della tesi, per la compilazione della domanda di laurea e per la consegna degli elaborati e sui documenti da presentare sono reperibili sul sito web della Didattica all’indirizzo www.scienzeumanistiche.unige.it/didattica/tesi.