Filosofia della scienza

CODICE: 65049
SSD: M-FIL/02
DOCENTE: Luisa MONTECUCCO

Filosofia della scienza M-FIL/02

Luisa MONTECUCCO

II semestre

Crediti in totale: 6

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

L’obiettivo principale del programma è l’analisi della struttura della spiegazione scientifica, in relazione al problematico confronto tra immagine scientifica e immagine di senso comune del mondo. La riflessione filosofica ha considerato la natura del “sapere perché” rispetto al “sapere che” a partire dal pensiero greco, soprattutto con Aristotele, fino all’epoca moderna, con importanti contributi di Hume, Kant e Mill. Il dibattito contemporaneo prende il via dai modelli della spiegazione scientifica sviluppati nel contesto dell’Empirismo Logico, che saranno introdotti insieme con le difficoltà che hanno portato a proporre modelli alternativi. In essi entrano in gioco aspetti statistici, causali, pragmatici, teleologici, funzionali, in rapporto a tipi di spiegazione e loro mutamenti esemplificati in diversi settori della scienza.
Nella seconda parte del corso interverrà il Prof. Nino Zanghì (Settore FIS/02) sulla nozione di spiegazione in fisica. La parte centrale delle sue lezioni riguarderà la spiegazione di Boltzmann dell'irreversibilità macroscopica sulla base delle leggi microscopiche reversibili che governano il movimento di atomi e molecole. Le ultime lezioni saranno dedicate alle concezioni di spiegazione di Peirce, Einstein e Bell. Gli argomenti sono presentati in una forma non tecnica, mettendo in evidenza gli aspetti di carattere concettuale e storico.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

(I parte)
E. Agazzi, Le rivoluzioni scientifiche e il mondo moderno, Fondazione Achille e Giulia Boroli, Milano, 2008.
Y. Balashov, A. Rosenberg, Philosophy of Science: Contemporary Readings, Routledge, 2002.
F. Laudisa, E. Datteri, La natura e i suoi modelli. Un’introduzione alla filosofia della scienza, Archetipolibri, 2011.
L. Russo, La rivoluzione dimenticata. Il pensiero scientifico greco e la scienza moderna, 3° ediz. ampliata, Feltrinelli, 2003.
W. C. Salmon, 40 anni di spiegazione scientifica, Muzzio, Padova, 1990.
(II parte)
V. Allori, M. Dorato, F. Laudisa, N. Zanghì, La natura delle cose. Introduzione ai fondamenti e alla filosofia della fisica, Carocci, 2005.
T. Maudlin, The metaphysics within physics, Oxford University Press, 2010.

Altre notizie

Saranno proposte agli studenti frequentanti relazioni su brevi saggi di filosofia della scienza, valutabili ai fini dell’esame. Per la preparazione dell’esame, saranno precisati quali testi o parti di essi utilizzare, tenendo conto dei diversi profili curriculari. Gli studenti non frequentanti sono tenuti a prendere contatto con i docenti via e mail PRIMA DEL TERMINE DELLE LEZIONI (luisa.montecucco@unige.it - Nino.Zanghi@ge.infn.it).

(1) consolidare le conoscenze di natura logico-epistemologica apprese durante il corso di studio triennale, approfondendo nozioni come quelle di deduzione e induzione, sistema assiomatico formale, teoriescientifiche e modelli di spiegazione, cambiamento teorico e realismo scientifico
(2) introdurre ad alcuni temi di filosofia della fisica con particolare riferimento allo sviluppo dei concetti di tempo, spazio e materia, collegandoli alla storia del pensiero scientifico contemporaneo (e non solo) e alle riflessioni filosofiche che lo accompagnano.