Materiali metallici per i beni culturali

CODICE: 66536
SSD: ING-IND/21
DOCENTE: Paolo PICCARDO

Riconoscimento dei materiali metallici nel patrimonio storico, artistico e archeologico. Introduzione alle tecniche di studio dei metalli. Metallurgia: solidificazione, struttura cristallina e policristallina, introduzione ai diagrammi di equilibrio, stati metallurgici dal greggio al ricotto. Introduzione a leghe di rame, ferro, acciai e ghise, accenni a leghe nobili e preziose. Valutazione del processo di degrado. Al fine del raggiungimento degli obiettivi sono previste esercitazioni di laboratorio su leghe di rame: colata, ricottura, deformazione, ricristallizzazione e relative osservazioni in microscopia ottica ed elettronica con microanalisi.

Paolo Piccardo è un laureato in Chimica con forte vocazione per le attività interculturali. Ha ottenuto il dottorato in Scienze Chimiche presso l'Università di Genova nel 1997, lavorando presso il CNRS di Digione (F) e i laboratori di ricerca in metallurgia di Genova. Nel 1999 diventa ricercatore in Metallurgia presso l'Università di Genova, mantenendo il titolo di Chercheur Associé CNRS. Attualmente è Professore Aggregato di Metallurgia presso l'Univ. Genova e Ricercatore associato presso l'istituto IENI del CNR. Durante le sue attività di insegnamento e di ricerca ha lavorato su argomenti correlati ai materiali metallici spaziando dalla metallurgia antica fino ai componenti avanzati per la realizzazione di pile a combustibile tipo SOFC. Nell'ambito degli interconnettori metallici è attualmente manager europeo per il progetto FP7 Ideal-Cell in cui si occupa di sviluppo e test dei materiali metallici nonché del design di nuove tipologie di pile. Presso il CNRS e in collaborazione con il Centre de Recherche et Restauration des Musées de France (C2RMF, Parigi) e con l'Université de Bordeaux 3 è qualificato esperto in archeometallurgia per lo studio delle tecniche di produzione di manufatti metallici dalle origini ai giorni nostri. Presso tali centri è stato più volte professore invitato per tenere corsi e lezioni inerenti la metallurgia. Ha organizzato ed ha partecipato a numerose scuole nazionali e internazionali di specializzazione in metallurgia. E' membro di associazioni nazionali e internazionali di metallurgia e di scienza dei materiali metallici, di tecniche analitiche e microscopiche. E' inoltre coinvolto nella divulgazione scientifica tramite l'arte e il cinema sia come compito istituzionale per la Facoltà di Scienze M.F.N. sia come membro della direzione organizzativa di X_Science: Cinema tra Scienza e Fantascienza (di cui è l'ideatore).