Storia della lingua italiana

CODICE: 65076
SSD: L-FIL-LET/12
DOCENTE: Vittorio COLETTI

Storia della lingua italiana L-FIL-LET/12

Docente: Vittorio COLETTI

I semestre

Crediti in totale: 9

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

L'italiano dell'opera lirica.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Appunti delle lezioni.
Giuseppe Verdi, "Tutti i libretti", a cura di P. Mioli, Roma, Newton & Compton, 2001.
Vittorio Coletti, "Da Monteverdi a Puccini", Torino, Einaudi, 2003.

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

L'italiano dell'opera lirica. Descrizione della lingua usata nei libretti e problemi relativi al suo adattamento musicale.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Appunti delle lezioni.
Giuseppe Verdi, "Tutti i libretti", a cura di P. Mioli, Roma, Newton & Compton, 2001.
Vittorio Coletti, "Da Monteverdi a Puccini", Torino, Einaudi, 2003.
Ilaria Bonomi, Edoardo Buroni, "Il magnifico parassita", Milano, Franco Angeli, 2010 (cap. IV).

Altre notizie

Programma non frequentanti

Presentazione e commento metrico e linguistico dei segg. libretti musicati da G. Verdi (ediz. in Giuseppe Verdi, Tutti i libretti d’opera, a c. di P. Mioli, Newton & Compton):
Nabucco, Ernani, Macbeth, Don Carlo.

Bibliografia consigliata

Coletti V., Da Monteverdi a Puccini, Einaudi, capp. 1-5 e 10.
Telve. S., Costanti lessicali e semantiche nella librettistica verdiana, in Studi di lessicografia italiana, XV, 1988, pp. 319- 437.
Serianni L., Libretti verdiani e libretti pucciniani: due modelli a confronto, in Viaggiatori, musicisti, poeti, Garzanti pp. 113- 161.
Sgarlato, R., Repertorio metrico verdiano, Marsilio (per i libretti da studiare).
M. Lavagetto, Quei più modesti romanzi, Edt.
Budden J., Le opere di Verdi, EDT (introd. ai libretti da studiare).
Verdi, Lettere, Oscar Mondadori (lettere relative a i libretti da studiare).

Approfondire la conoscenza della storia della lingua italiana con particolare attenzione alla lingua antica, alle varianti non standard dell'italiano, all'italiano letterario e a questioni di stilistica e metrica.

Vittorio Coletti è, dal 1986, professore ordinario di Storia della lingua italiana, disciplina che insegna nell’Università di Genova dal 1976, essendo stato dal 1974 in essa assistente di ruolo. La stessa disciplina ha insegnato anche all’Università di Trento. Ha insegnato anche nelle università di Paris VIII e di Nizza in Francia. I suoi studi riguardano la storia dell’italiano letterario (Einaudi 1993), specialmente novecentesco (Italiano d’autore, Marietti 1989, Dietro la parola, Dell’Orso 2000) e, in particolare, autori come Montale, Ungaretti, Pavese, Calvino, Campana, Luzi, Caproni, Manzoni e Dante Altre ricerche sono relative al ruolo dell’educazione religiosa nella diffusione sociale dell’italiano (Parole dal pulpito, n. ed. accresciuta CUSL 2006). Si è occupato anche della lingua comune in vari saggi sui neologismi e le parole perdute e soprattutto come coautore, con Francesco Sabatini, del Dizionario della lingua italiana (Sansoni 2008). Appassionato dell’opera lirica, ha dedicato ai libretti d’opera vari saggi e il volume Da Monteverdi a Puccini (Einaudi 2003).