Storia della lingua greca

CODICE: 64876
SSD: L-FIL-LET/02
DOCENTE: Leonardo PAGANELLI

Storia della lingua greca L-FIL-LET/02

Leonardo Paganelli

I semestre

Crediti in totale: 9

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Storia della lingua greca come evoluzione dal greco antico al neogreco. Appendice: letture di autori neogreci.
«Asma Asmatôn». Il linguaggio amoroso nel Cantico dei Cantici (testo greco dei LXX). Appendice: umorismo e ironia ludica nella Bibbia e nel Talmud.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

"DAL GRECO ANTICO AL NEOGRECO"
Testo di riferimento, obbligatorio per tutti: M. Morani, Introduzione alla linguistica greca, Ed. Dell’Orso, Alessandria, cap. IV (per i non frequentanti, anche: L. Paganelli, Dizionario Italiano-Greco Moderno-Italiano, Ed. Vallardi, Milano o - a scelta - L. Paganelli, Io parlo Greco Moderno, Ed. Vallardi, Milano). Ulteriore bibliografia sarà fornita durante il corso.
"CANTICO DEI CANTICI"
Testo: fotocopie fornite dal docente (per i non frequentanti: E. Salvaneschi, Cantico dei Cantici. Interpretatio ludica, Ed. Il Nuovo Melangolo, Genova; D. Mittler, Grammatica ebraica, Zanichelli, Bologna). Ulteriore bibliografia sarà fornita durante il corso.

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Storia della lingua greca come evoluzione dal greco antico al neogreco. Appendice: letture di autori neogreci.
«Asma Asmatôn». Il linguaggio amoroso nel Cantico dei Cantici (testo greco dei LXX). Appendice: umorismo e ironia ludica nella Bibbia e nel Talmud.
«Hêdyphagêtica». Il lessico della gastronomia nell’antica Grecia. Appendice: gli antichi Greci e la depressione.

 

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

"DAL GRECO ANTICO AL NEOGRECO"
Testo di riferimento, obbligatorio per tutti: M. Morani, Introduzione alla linguistica greca, Ed. Dell’Orso, Alessandria, cap. IV (per i non frequentanti, anche: L. Paganelli, Dizionario Italiano-Greco Moderno-Italiano, Ed. Vallardi, Milano o -a scelta- L. Paganelli, Io parlo Greco Moderno, Ed. Vallardi, Milano). Ulteriore bibliografia sarà fornita durante il corso.
"CANTICO DEI CANTICI"
Testo: fotocopie fornite dal docente (per i non frequentanti: E. Salvaneschi, Cantico dei Cantici. Interpretatio ludica, Ed. Il Nuovo Melangolo, Genova; D. Mittler, Grammatica ebraica, Zanichelli, Bologna). Ulteriore bibliografia sarà fornita durante il corso.
"GASTRONOMIA NELL'ANTICA GRECIA"
Testo: fotocopie fornite dal docente (per i non frequentanti: O. Montanari, Archestrato di Gela. Testimonianze e frammenti, CLUEB, Bologna). La bibliografia sarà fornita durante il corso.

Altre notizie

Il docente mette a disposizione degli studenti -a prezzo politico- alcune copie della «Lisistrata» di Aristofane (testo greco e traduzione italiana a fronte): per informazioni e prenotazioni, e-mail 53177@unige.it o tel. 333 649 8205.

L’insegnamento si propone di fornire agli studenti le nozioni fondamentali di storia della lingua greca e prende in considerazione l’intero arco cronologico dal Greco antico fino al Greco moderno.
L’insegnamento è articolato in due moduli: Storia della lingua greca antica e Storia della lingue neogreca, a scelta degli studenti. E’ opportuno puntualizzare che i manuali di storia della lingua greca sono normalmente concepiti per andare dall’antichità fino al giorno d’oggi.

Leonardo Paganelli è nato a Rimini RN nel 1954. Laureato presso l’Università di Bologna nel 1978 in Lettere ind. Classico con 110/110, lode e dignità di stampa. Assistente incaricato supplente di LETTERATURA GRECA presso l’Università di Bologna dal 1978 al 1981. Ricercatore di ruolo confermato presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna dal 1981 al 1988.
Prof. associato di STORIA DELLA LINGUA GRECA presso l’Università di Genova dal 1988 a tutt’oggi (confermato nel 1991). Visiting professor in varie Università estere. Premio Solomòs per la Letteratura nell'anno 2000. Nel marzo 2000, il governo greco lo ha nominato Ambasciatore della Cultura Ellenica per meriti scientifici e didattici.
La sua produzione ha per oggetto: Euripide e il dramma greco; Senofonte e il lessico economico greco; il Nuovo Testamento; il lessico giuridico classico; l’evoluzione dal greco antico al neogreco; la grammatica e il lessico della lingua neogreca; Solomòs, Kavafis e altri autori neogreci.