Storia del Cristianesimo

CODICE: 65144
SSD: M-STO/07
DOCENTE: Luciano MALUSA

Storia del cristianesimo M-STO/07

Docente: Luciano MALUSA

I semestre

Crediti in totale: 9

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Lineamenti di Storia del Cristianesimo, dalle origini all’incontro ecumenico di Assisi  (1986).
Analisi dei testi del cristianesimo primitivo: da Paolo a Costantino.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

G. L. Potestà - G. Vian, Storia del Cristianesimo, Il Mulino, Bologna 2010.
P. Mattei, Il cristianesimo antico. Da Gesù a Costantino, Il Mulino, Bologna 2012.

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Lineamenti di Storia del Cristianesimo, dalle origini all’incontro ecumenico di Assisi  (1986).
Analisi dei testi del cristianesimo primitivo: da Paolo a Costantino.
Il riformismo cattolico di Vincenzo Gioberti. Consensi e condanne tra i cristiani alla filosofia giobertiana intorno alla metà dell’Ottocento.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

G. L. Potestà - G. Vian, Storia del Cristianesimo, Il Mulino, Bologna 2010.
P. Mattei, Il cristianesimo antico. Da Gesù a Costantino, Il Mulino, Bologna 2012.
P. De Lucia, La ragione nei limiti della pura rivelazione. Vincenzo Gioberti e la filosofía positiva, Aracne, Roma 2012.
Consultazione di alcune parti del volume: Vincenzo Gioberti e le Congregazioni romane. I giudizi, le procedure e la condanna nei documenti inediti dell’Indice e del Santo Uffizio, a cura di L. Malusa e P. De Lucia, Fabrizio Serra Editore, Pisa-Roma
2011. Le indicazioni verranno fornite all'inizio del corso.

Altre notizie

Per ulteriori informazioni si prega di contattare il docente: studio 010/20951976 e-mail 53539@unige.it.

Creare la consapevolezza dello sviluppo storico della religione cristiana dalle sue origini fino al secolo XX, secondo i momenti essenziali della Chiesa primitiva, dei Concili dei secoli IV e V, della Chiesa medievale, della Riforma e della Controriforma, dell’età moderna. Attraverso la trattazione di un periodo significativo delle vicende delle Chiese cristiane far scaturire un concreto quadro della pluralità di esse e della loro tensione all’unità.