Sociologia

CODICE: 65149
SSD: SPS/07
DOCENTE: Daniele ROLANDO

Sociologia SPS/07

Daniele ROLANDO

II semestre

Crediti in totale: 9

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

L'invenzione del 'capitalismo', analisi della società, storia dell'idea e creazione di un mito.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

K. Marx, per la critica dell'economia politica (qualsiasi ed. integrale)
oppure:
F. Bastiat, Ciò che si vede, ciò che non si vede Rubettino
Inoltre una delle seguenti monografie:
M. Weber, L'etica protestante e lo spirito del capitalismo BUR
W. Sombart, Il Borghese BUR
T. Veblen la teoria della classe agiata Einaudi
J Schumpeter, capitalismo, socialismo e democrazia, ETAS Libri
K. Polany, La grande trasformazione Einaudi
A. Hirschman, La strategia dello svilyppo econbomico, La nuova italia

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Il corso sarà costituito da due momento:
1)Un rapido excursus sulla storia del pensiero sociologico in rapporto con il pensiero filosofico
2)L'invenzione del 'capitalismo'. analisi della società, storia dell'idea e creazione di un mito

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

per il punto 1)
A.Izzo, Storia del pensiero sociologico, voll. 1,2,3.

per il punto 2)

Marx, per la critica dell'economia politica (qualsiasi ed. integrale)
oppure:
F. Bastiat, Ciò che si vede, ciò che non si vede Rubettino
Inoltre una delle seguenti monografie:
M. Weber, L'etica protestante e lo spirito del capitalismo BUR
W. Sombart, Il Borghese BUR
T. Veblen la teoria della classe agiata Einaudi
J Schumpeter, capitalismo, socialismo e democrazia, ETAS Libri
K. Polany, La grande trasformazione Einaudi
A. Hirschman, La strategia dello svilyppo econbomico, La nuova italia

Altre notizie

Gli studenti di un corso di laurea magistrale, oppure che hanno già dato l'esame di sociologia possono sostituire il punto 1) con un programma concordato con il docente.

Introdurre allo studio del pensiero sociologico attraverso l’analisi delle più importanti teorie in una prospettiva diacronica. Lettura di almeno tre classici della materia, di volta in volta relativi a tematiche specifiche.

Daniele Rolando, nato il 2-1-1950, ricercatore confermato nel settore M-fil03, e, oltre a tenere un modulo all’interno del’insegnamento di ‘Etica’ nel corso specialistico di metodologie filosofiche, insegna con affidamento gratuito Filosofia della storia nel corso triennale di filosofia. La sua attività di ricerca si è concentrata sui seguenti temi: Il modernismo cattolico in Inghilterra ed in Italia con particolare riferimento ad autori quali George Tyrrell e Ernesto Buonaiuti; Il pensiero plotiniano, visto come punto centraledi demarcazione fra mondo antico e coscienza cristiana, il liberalismo religioso nel pensiero di Locke e Spinosa, il pensiero italiano fra Ottocento e Novecento con particolare riguardo al cosiddetto neoilluminismo italiano -ma anche al rapporto fra pensiero morale e pensiero economico- e a figure emblematiche come Prezzolini e Martinetti e soprattutto Giuseppe Rensi, a cui ha dedicato particolare attenzione. Si sta attualmente occupando del pensiero di William James, su cui ha appena ultimato un volume sulla ‘volontà di credere’, e sta raccogliendo materiale per un successivo volume su un possibile confronto Smith Pareto.