Teatro e drammaturgia dell’antichitŕ

CODICE: 64893
SSD: L-FIL-LET/05
DOCENTE: Margherita RUBINO

Teatro e drammaturgia dell'antichita' L-FIL-LET/05

Margherita RUBINO

II semestre

Crediti in totale: 9

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Eschilo e il potere. Scene da Prometeo e Orestea
Sofocle, Edipo Re
Euripide, scene di tradimento
Wagner e i modelli greci
Aristofane, le commedie 'politiche'

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

U. Albini, Nel nome di Dioniso, Milano 2005
G. Paduano, Il teatro greco. Tragedie, Milano 2006
G. Paduano, Il teatro greco. Commedie, Milano 2007
Sofocle, Edipo Re, qualsiasi edizione
Eschilo, Prometeo, qualsiasi edizione
G Giorello, Il tradimento, Milano 2012
Curt von Westernhagen, Wagner, Milano 1983 (cap. VI, "L'esempio della tragedia greca")

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Eschilo e il potere. Scene da Prometeo e Orestea
Sofocle, Edipo Re
Euripide, scene di tradimento
Wagner e i modelli greci
Aristofane, le commedie 'politiche'
Seneca, gli orrori di politica e regno
Plauto, padri vs figli

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

U. Albini, Nel nome di Dioniso, Milano 2005
G. Paduano, Il teatro greco. Tragedie, Milano 2006
G. Paduano, Il teatro greco. Commedie, Milano 2007
Sofocle, Edipo Re, qualsiasi edizione
Eschilo, Prometeo, qualsiasi edizione
G. Giorello, Il tradimento, Milano 2012
Curt von Westernhagen, Wagner, Milano 1983 (cap. VI, "L'esempio della tragedia greca")
Seneca, Tieste, Medea, Agamennone (qualunque edizione)
Plauto, Mostellaria, Casina (qualunque edizione)

Altre notizie

Conoscenza della letteratura teatrale antica e del contesto culturale. Lettura ( in traduzione) di almeno due testi per ogni autore di teatro antico, da Eschilo a Seneca.
Competenza sufficiente per leggere in metrica e tradurre un testo teatrale in lingua greca e uno in lingua latina; capacità di riconoscere e collegare la collocazione delle parole, i modi della versificazione , le figure retoriche , alla battuta detta dall’attore antico.

Margherita Rubino si è laureata in Lingua e Letteratura greca all’Università di Genova svolgendo in seguito stages presso la Fondation Hardt di Ginevra e periodi di ricerca e di insegnamento a contratto presso le università di Cambridge (Newton College)e di Aix en Provence. E’ attualmente professore associato di “Teatro e drammaturgia dell’antichità”e di “Tradizioni del teatro greco e latino” presso il Dipartimento Della Corte dell’Università di Genova. Relatrice in congressi internazionali negli anni 1995-2005 a Carnuntum, Tel Aviv, Parigi VII, Istanbul , è autrice di saggi e articoli sulla fortuna del teatro antico e di 14 libri da lei scritti , o scritti in collaborazione, o curati, su testi e fortune dei classici greci e latini. Principali linee di ricerca: analisi delle protagoniste del teatro antico e del fortleben in età moderna, fino alla nuova diffusione per via informatica. Reperimento testi e analisi delle rivisitazioni al femminile delle tragedie greche, definizione della ‘globalizzazione’ in atto del patrimonio degli antichi.