Storia della lingua latina

CODICE: 64890
SSD: L-FIL-LET/04
DOCENTE: Elena ZAFFAGNO

Storia della lingua latina L-FIL-LET/04

Elena ZAFFAGNO

II semestre

Crediti in totale: 9

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

La poesia didascalica: la scrittura lucreziana.All'inizio del corso verrà fatta una prova di traduzione per conoscere il livello di preparazione degli studenti. Tale prova potrà essere ripetuta durante il corso e avrà esclusivo valore di monitoraggio, per permettere al docente una didattica consapevole e mirata.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

L.R. Palmer, La lingua latina, Torino 2002
Lucrezio (edizione a scelta)

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

La poesia didascalica: la scrittura lucreziana.
La poesia epica: la scrittura virgiliana.
All'inizio del corso verrà fatta una prova di traduzione per conoscere il livello di preparazione degli studenti. Tale prova potrà essere ripetuta durante il corso e avrà esclusivo valore di monitoraggio, per permettere al docente una didattica consapevole e mirata.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

L.R. Palmer, La lingua latina, Torino 2002
Lucrezio (edizione a scelta)
Virgilio, Eneide (edizione a scelta)

Altre notizie

Gli studenti, che scelgono l'insegnamento per sei crediti, devono seguire il primo modulo; gli studenti, che scelgono l'insegnamento per nove crediti, devono seguire entrambi i moduli.
Gli studenti non frequentanti e lavoratori devono concordare un programma alternativo.

(La scrittura letteraria latina e analisi dei testi / Teoria e tecniche della traduzione)
Gli obiettivi formativi, nel quadro del percorso della Laurea triennale, mirano a far acquisire le seguenti conoscenze, competenze e abilità:
- conoscere attraverso la lettura diretta dei testi i  codici di scrittura dei principali generi letterari  latini attraverso il loro sviluppo diacronico e l'apporto dei singoli autori
- sapere condurre un’analisi linguistica e stilistico-retorica dei testi letterari latini
- sapere individuare la tecnica di scrittura di un autore
- sapere individuare la fortuna dei testi latini attraverso le traduzioni, i rifacimenti, le rielaborazioni
- sapere individuare i processi dinamici e complessi della ‘ricreazione’ di un  testo letterario, mediante il confronto fra traduzioni dello stesso testo.

Elena Zaffagno, laureatasi nel 1969 in Lettere, indirizzo classico, e perfezionatasi in Filologia classica nel 1971, nel 1973 è assistente di ruolo alla cattedra di Letteratura latina. Stabilizzatasi nell’insegnamento di Storia della lingua latina, nel 1981 è professore associato nel settore scientifico-disciplinare L-FIL-LET/04. Dal 1990 è professore ordinario nel settore scientifico-disciplinare L-FIL-LET/04. Insegna Storia della lingua latina nel corso di laurea triennale in Lettere e Analisi linguistica dei testi letterari latini nel corso magistrale in Letterature e civiltà classiche. E’ docente nella Scuola di Dottorato in Culture Classiche e Moderne. E’ stata dal 1996 al 2002 presidente del Corso di laurea in Lettere. E’ stata dal 1999 al 2006 coordinatore dell’Area scientifica 10 in Scienze dell'antichità, filologiche-letterarie e storico-artistiche. E’ direttore della Collana di studi linguistico-letterari sull’antichità classica, FuturAntico, nata nel 2003 e destinata ad accogliere contributi in diversi campi d’indagine della cultura classica, metodologicamente vicini nel recupero del patrimonio antico, con riferimenti anche alla cultura post-classica e moderna.
La produzione scientifica è rivolta allo studio della scrittura di autori diversi, in poesia e in prosa, per individuarne le prerogative linguistiche personali entro il codice formalizzato del genere letterario di appartenenza.