Storia del teatro e dello spettacolo (Lettere)

CODICE: 64870
SSD: L-ART/05
DOCENTE: Livia CAVAGLIERI

Storia del teatro e dello spettacolo L-ART/05

Livia CAVAGLIERI

II semestre

Crediti in totale: 9

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Istituzioni di Storia del teatro e dello spettacolo
L’insegnamento intende fornire agli studenti le conoscenze di base relative alla Storia del teatro e dello spettacolo in Occidente (con sintetici rimandi ai teatri asiatici). L’obiettivo è di unire alla conoscenza dei fatti storici la consapevolezza delle diverse forme, tipologie e funzioni che la nozione “teatro” assume in tempi e luoghi differenti. Particolare importanza sarà data alla relazione che, volta a volta, si instaura tra la componente testuale (la drammaturgia) e quella scenica (lo spettacolo, scomponibile in molteplici elementi: drammaturgia, attore e recitazione, spazio scenico e scenografia, ecc.).

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

STUDENTI FREQUENTANTI*
1) R. ALONGE, F. PERRELLI, Storia del teatro e dello spettacolo, Novara, UTET-De Agostini, 2012.
2) Gli appunti completi delle lezioni e i materiali disponibili su Aulaweb.
* Gli studenti frequentanti sosterranno sugli argomenti ai punti 1) e 2) un pre-appello scritto, al termine delle lezioni, tra fine aprile e inizio maggio.
STUDENTI NON FREQUENTANTI
1) Idem
2) I materiali disponibili su Aulaweb.
3) J.-P. RYNGAERT, L’analisi del testo teatrale, Roma, Dino Audino, 2006
STUDENTI ERASMUS
1) E. WILSON, A. GOLDFARB, S. PIETRINI, Storia del teatro, Milano, Mc Graw Hill, 2010
2) I materiali disponibili su Aulaweb.

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Istituzioni di Storia del teatro e dello spettacolo e Analisi dello spettacolo teatrale

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

STUDENTI FREQUENTANTI*
1) R. ALONGE, F. PERRELLI, Storia del teatro e dello spettacolo, Novara, UTET-De Agostini, 2012.
2) Gli appunti completi delle lezioni e i materiali disponibili su Aulaweb.
3) P. PAVIS, L’analisi degli spettacoli: teatro, mimo, danza, teatro-danza, cinema, Torino, Lindau, 2004 (oppure 2008, 2a ed.).
* Gli studenti frequentanti sosterranno sugli argomenti ai punti 1) e 2) un pre-appello scritto, al termine delle lezioni, tra fine aprile e inizio maggio. Coloro che supereranno la prova, porteranno all’esame orale solamente il volume indicato al punto 3).
STUDENTI NON FREQUENTANTI
1) Idem
2) I materiali disponibili su Aulaweb.
3) Idem
4) J.-P. RYNGAERT, L’analisi del testo teatrale, Roma, Dino Audino, 2006
STUDENTI ERASMUS
1) E. WILSON, A. GOLDFARB, S. PIETRINI, Storia del teatro, Milano, Mc Graw Hill, 2010
2) I materiali disponibili su Aulaweb.
3) Una lettura da concordare con la docente a seconda del livello di conoscenza della lingua italiana.

Altre notizie

GLI STUDENTI CHE HANNO INSERITO IN PIANO DI STUDIO L'ESAME DI STORIA DEL TEATRO E DELLO SPETTACOLO ENTRO L'ANNO 2011-12 POSSONO SCEGLIERE SE PORTARE IL PROGRAMMA DELL'ANNO DI INSERIMENTO IN PIANO (PROGRAMMI PROF. BUONACCORSI 2011-12 E ANNI PRECEDENTI) O IL PROGRAMMA DELL'ANNO IN CORSO, 2012-13 (PROF. CAVAGLIERI). NON E' NECESSARIO PREAVVISARE LA DOCENTE DELLA SCELTA: E' SUFFICIENTE PRESENTARSI ALL'APPELLO CON COPIA DEL PIANO DI STUDI. SI RICORDA CHE IL PROGRAMMA D'ESAME 2012-13 (PROF. CAVAGLIERI) SARA' VALIDO A PARTIRE DALL'APPELLO DI GIUGNO 2013, ESSENDO L'INSEGNAMENTO NEL II SEMESTRE
Per informazioni: livia.cavaglieri@unige.it, http://www.diras.unige.it/docenti/cavaglieri.php

La disciplina si propone di far conoscere i lineamenti dell’evoluzione del teatro dalle origini ad oggi, con particolare attenzione all’approfondimento di specifici codici del linguaggio dello spettacolo come la drammaturgia, la regia, la recitazione, la scenografia.

Livia Cavaglieri si è laureata in Lettere Moderne nel 1998 presso l’Università degli Studi di Milano, svolgendo un periodo di ricerca a Berlino, presso le università Freie e Humboldt Universität e presso Stiftung Archiv Akademie der Künste. Nel 2002 ha conseguito il Dottorato di ricerca in Teoria e storia della rappresentazione drammatica presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano È attualmente ricercatrice in Discipline dello spettacolo e afferisce al Dipartimento di Italianistica, Romanistica, Arti e Spettacolo dell’Università degli Studi di Genova, dove insegna Organizzazione ed economia dello spettacolo (laurea triennale) e Storia del teatro e dello spettacolo (laurea magistrale). È membro del Comitato scientifico del Civico Museo Biblioteca dell’Attore di Genova. È autrice di due volumi, di una curatela e di articoli, saggi e recensioni su riviste italiane. Il suo lavoro di ricerca è al momento riassumibile in due aree di interesse: modelli e dinamiche organizzative in atto nella società teatrale nei secoli XIX-XX; pratiche registiche e allestitive nel teatro italiano e tedesco del secondo Novecento.