Teoria della letteratura

CODICE: 66410
SSD: L-FIL-LET/14
DOCENTE: Tonino TORNITORE

Teoria della letteratura L-FIL-LET/14

Docente: Tonino TORNITORE

II semestre

Crediti in totale: 9

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

FREQUENTANTI: Fondamenti di narratologia: 1) La forma del testo narrativo: la struttura del racconto.
NON FREQUENTANTI: Una mappa delle teorie letterarie.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

FREQUENTANTI: Materiali teoretici (sulla forma del racconto) e narrativi indicati/forniti a lezione.
NON FREQUENTANTI: P. Cherchi, La rosa dei venti, Carocci, 2011.

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

FREQUENTANTI: Fondamenti di narratologia: 1) La forma del testo narrativo: la struttura del racconto. Fondamenti di narratologia: 2) Il contenuto del testo narrativo: la trama.
NON FREQUENTANTI: Una mappa delle teorie letterarie. Acquisizione della strumentazione di base per l'analisi delle strutture narrative.
NOTA BENE
I biennalisti, che nel triennio non hanno sostenuto esami di Teoria della letteratura, devono impegnare 9 CFU.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

FREQUENTANTI: Materiali teoretici (sulla forma del racconto e sulla struttura della storia) e antologia di testi narrativi indicati/forniti a lezione.
NON FREQUENTANTI: P. Cherchi, La rosa dei venti, Carocci, 2011; G. Genette, Discorso del racconto, in: Figure III, Einaudi, 2006.

Altre notizie

ESAME FREQUENTANTI: Un questionario scritto di narratologia propedeutico alla discussione di una tesina.
NON FREQUENTANTI: Uno (solo I modulo) o due questionari (I+II modulo), esclusivamente sui testi su indicati (non si accettano bibliografie alternative).
Per sostenere l'esame di TdL BISOGNA comunicare i propri dati (cognome, corso, n? CFU, frequentante/non fr.) per e-mail a:  tonino.tornitore@fastwebnet.it onde poter ricevere i materiali testuali e/o le comunicazioni aggiornate.

Conoscenza delle teorie letterarie occidentali piú significative, delle scuole critiche e dei loro principali esponenti; analisi del testo, con particolare riguardo alla narrativa.

Tonino Tornitore si è laureato in Filosofia presso l’Università di Genova, svolgendo in seguito ricerche, quale borsista estero, presso l’Università di Grenoble. Attualmente è ricercatore confermato a tempo pieno del sett. L-FIL/LETT 14 (Critica letteraria e letteratura comparata), e tiene per affidamento il corso di Teoria della letteratura presso la Facoltà di Lettere e quella di Lingue. Ha insegnato altresì Didattica dell’Italiano presso la SSIS Liguria, e Analisi e composizione del testo presso la Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Salerno. E’ autore di 35 pubblicazioni (4 libri, e il resto articoli, curatele, recensioni, atti di convegni di cui uno in francese). Suoi principali campi di ricerca sono stati:
La storia delle sinestesie
Le opere di Alberto Moravia
La letteratura utopistica, in particolare quella campanelliana
La retorica generale (del racconto) e ristretta (i traslati intersensoriali).
Da alcuni anni si occupa prevalentemente di narratologia, con particolare riguardo al livello del Racconto.