Metodologia delle scienze umane

CODICE: 53020
SSD: M-FIL/02
DOCENTE: Cristina AMORETTI

Metodologia delle scienze umane M-FIL/02

Docente: Cristina AMORETTI

II semestre

Crediti in totale: 6

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Scienze empirico-naturali e scienze storico-sociali. Storicismo e riduzionismo nelle scienze umane, con particolare riferimento alle scienze sociali e alla psicologia.
Valori non-epistemici e relativismo nelle scienze storico-sociali.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

M. MARSONET, Elementi di filosofia della scienza, Genova, CLU, 2008 (obbligatorio per chi NON ha sostenuto Filosofia della scienza triennale).
T. BRENTON, I. CRAIB, Filosofia della scienza sociale. I fondamenti filosofici delle scienze sociali, Torino, UTET, 2010 (obbligatorio per chi ha già sostenuto Filosofia della scienza triennale).

Un secondo volume a scelta tra:
M.C. AMORETTI, Natura umana, natura artificiale, Milano, Franco Angeli, 2008.
D. DAVIDSON, Soggettivo, intersoggettivo, oggettivo, Milano, Raffaello Cortina, 2001.
T. KUHN, La tensione essenziale, Torino, Einaudi, 1985.
H. PUTNAM, Fatto / Valore. Fine di una dicotomia e altri saggi, Roma, Fazi, 2004.

Altre notizie

Ulteriore bibliografia sarà fornita all'inizio delle lezioni.
Il corso avrà in parte svolgimento seminariale, con lettura e discussione di testi significativi. Gli studenti frequentanti, in sostituzione del secondo volume, avranno l'opportunità di svolgere una relazione su un argomento approvato dal docente.

Obiettivo dell'insegnamento è offrire allo studente un quadro delle principali differenze tra la metodologia delle scienze umane e sociali e quella delle scienze naturali, facendo riferimento al dibattito specialistico in corso. Sarà fondamentale la lettura e l’analisi di testi, anche da parte degli studenti in aula.