Storia del teatro e dello spettacolo

CODICE: 52703
SSD: L-ART/05
DOCENTE: Livia CAVAGLIERI

Storia del teatro e dello spettacolo L-ART/05

Docente: Livia CAVAGLIERI

II semestre

Crediti in totale: 6

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Le avanguardie teatrali del secondo Novecento

L'insegnamento intende fornire agli studenti validi strumenti di descrizione, analisi e interpretazione dello spettacolo teatrale contemporaneo, partendo da una prospettiva storica che permetta di cogliere alcuni dei passaggi fondamentali dell'evoluzione della scena teatrale occidentale.
Un primo gruppo di lezioni sarà dedicato alla riflessione introduttiva sulle finalità, sugli oggetti e sulle metodologie degli studi teatrali. Alla messa a fuoco dell'idea di "regia", quale paradigma fondamentale (ma non unico) per la comprensione del teatro del Novecento, seguirà lo studio di una serie di esperienze esemplari (Living Theatre, Jerzy Grotowski, Odin Teatret, Carmelo Bene, Carlo Quartucci, Giuliano Scabia, Luca Ronconi) che fondano a partire dal secondo dopoguerra in Europa e negli Stati Uniti una vera e propria seconda avanguardia, luogo di messa in discussione e reinvenzione del teatro (e dei suoi statuti) non solo in quanto fatto estetico, ma anche in quanto espressione di istanze extra-artistiche: etiche, socio-politiche, antropologiche, esistenziali, autoanalitiche.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

STUDENTI FREQUENTANTI
a) Per chi abbia già sostenuto un esame di Storia del teatro e dello spettacolo (in questo o altro Ateneo, al triennio o alla magistrale):
1) C. MOLINARI, Storia del teatro, Laterza 1996 (ed edizioni successive).
2) Gli appunti completi delle lezioni e i materiali reperibili su Aulaweb.
3) Un libro a scelta tra:
-M. DE MARINIS, Il Nuovo teatro, 1947-1970, Bompiani 2005 (vanno bene anche le edizioni precedenti)
-D. VISONE, La nascita del Nuovo Teatro in Italia 1959-1967, Titivillus 2010
b) Per chi non abbia mai sostenuto un esame di Storia del teatro e dello spettacolo:
1) Una combinazione a scelta tra:
-P. BOSISIO, Teatro dell'Occidente: elementi di storia della drammaturgia e dello spettacolo teatrale, LED 2006, 2 voll.
-R. ALONGE, Nuovo manuale di storia del teatro, UTET-De Agostini 2008 S. SINISI, I. -INNAMORATI, Storia del teatro. Lo spazio scenico dai greci alle avanguardie, Mondadori 2003
-E. WILSON, A. GOLDFARB, S. PIETRINI, Storia del teatro, Mc Graw Hill 2010
2) Idem.
3) Idem.
STUDENTI NON FREQUENTANTI
a) Per chi abbia già sostenuto un esame di Storia del teatro e dello spettacolo (in questo o altro Ateneo, al triennio o alla magistrale):
1) C. MOLINARI, Storia del teatro, Laterza 1996 (ed edizioni successive).
2) M. DE MARINIS, Il Nuovo teatro, 1947-1970, Bompiani, 2005 (vanno bene anche le edizioni precedenti).
3) D. VISONE, La nascita del Nuovo Teatro in Italia 1959-1967, Titivillus 2010.
b) Per chi non abbia mai sostenuto un esame di Storia del teatro e dello spettacolo:
1) Una combinazione a scelta tra:
-P. BOSISIO, Teatro dell'Occidente: elementi di storia della drammaturgia e dello spettacolo teatrale, LED 2006, 2 voll.
-R. ALONGE, Nuovo manuale di storia del teatro, UTET-De Agostini 2008 S. SINISI, I. -INNAMORATI, Storia del teatro. Lo spazio scenico dai greci alle avanguardie, Mondadori 2003.
-E. WILSON, A. GOLDFARB, S. PIETRINI, Storia del teatro, Mc Graw Hill 2010
2) Idem.
3) Idem.
Si consiglia anche ai non frequentanti di consultare i materiali didattici su Aulaweb.

Altre notizie

Si ricorda che fino all'appello di aprile 2012 compreso, è valido il programma dell'a. a. 2010/2011 (prof. Roberto Trovato).

Approfondire le conoscenze nel settore del teatro e dello spettacolo considerato strategico nella società e nella cultura odierne, attraverso le sue figure più rappresentative e i suoi testi più rilevanti.

Livia Cavaglieri si è laureata in Lettere Moderne nel 1998 presso l’Università degli Studi di Milano, svolgendo un periodo di ricerca a Berlino, presso le università Freie e Humboldt Universität e presso Stiftung Archiv Akademie der Künste. Nel 2002 ha conseguito il Dottorato di ricerca in Teoria e storia della rappresentazione drammatica presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano È attualmente ricercatrice in Discipline dello spettacolo e afferisce al Dipartimento di Italianistica, Romanistica, Arti e Spettacolo dell’Università degli Studi di Genova, dove insegna Organizzazione ed economia dello spettacolo (laurea triennale) e Storia del teatro e dello spettacolo (laurea magistrale). È membro del Comitato scientifico del Civico Museo Biblioteca dell’Attore di Genova. È autrice di due volumi, di una curatela e di articoli, saggi e recensioni su riviste italiane. Il suo lavoro di ricerca è al momento riassumibile in due aree di interesse: modelli e dinamiche organizzative in atto nella società teatrale nei secoli XIX-XX; pratiche registiche e allestitive nel teatro italiano e tedesco del secondo Novecento.