Storia delle tecniche artistiche

CODICE: 61384
SSD: L-ART/04
DOCENTE: Maria Clelia GALASSI

Storia delle tecniche artistiche L-ART/04

Docente: Maria Clelia Galassi

II semestre

Crediti in totale: 6

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Considerando un arco temporale compreso tra Medioevo ed Età neoclassica, il corso prenderà in esame i principali mutamenti tecnici delle seguenti arti: scultura, ceramica, stucco, vetri, smalti, disegno, incisione, mosaico, tarsie e vetrate. La tecnica della pittura sarà analizzata in modo più dettagliato. Attraverso la lettura delle fonti e la discussione dei dati provenienti dalle analisi tecnico-scientifiche, verranno illustrati i materiali, i metodi di progettazione e quelli di esecuzione che nel corso dei secoli hanno caratterizzato la produzione su tavola, tela e muro.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

C.Cennini, Il libro dell'arte, ed. a cura di F.Frezzato, Vicenza, Neri Pozza, 2004
Le tecniche artistiche, a cura di C.Maltese, Milano, Mursia, 1973 o edizioni successive (capitoli pertinenti a: scultura, ceramica, stucco, vetri, smalti, disegno, incisione, pittura, mosaico, tarsie e vetrate)
Giotto to D?rer, Early Renaissance Painting in the National Gallery, Londra 1991, capitoli 3, 4 e 5
S.Rinaldi, Storia tecnica dell'arte. Materiali e metodi della pittura e della scultura (secc. V-XIX), Roma, Carocci Editore, 2011
M.C.Galassi, La tecnica pittorica dei primitivi Fiamminghi, in Pittura Fiamminga in Liguria, Secoli XIV-XVII, a cura di P.Boccardo e C. Di Fabio, Cinisello Balsamo (MI), Silvana Editoriale, 1997, pp.127-149

L’insegnamento di “Storia delle tecniche artistiche” fornisce i lineamenti della storia del restauro dal Cinquecento a oggi e nozioni di base sulla teoria e la metodologia del restauro, con particolare riguardo per le opere di pittura e scultura.

Maria Clelia Galassi si è laureata in Lettere presso l’Università degli Studio di Genova, si è perfezionata in Storia dell’arte presso l’Università di Firenze e si è dottorata presso l’Università di Milano. E’ Professore Associato dell’Università di Genova dal 2000. Precedentemente è stata ricercatore presso l’Università di Udine (1993-98) e di Genova (1998-2000). E’ docente di Storia e tecnica del restauro dei manufatti nella laurea triennale di Conservazione dei beni culturali e di Indagini tecnico-scientifiche per la storia e il restauro dei manufatti nella laurea specialistica in Metodologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali. Dal novembre 2003 è Direttore della Scuola di Specializzazione in Storia dell’Arte, presso cui insegna Storia e tecnica del restauro dei manufatti e Storia delle tecniche artistiche. Dal 2002 è partner di programmi Socrates con l’Université Libre de Bruxelles e con l’Universiteit Gent ed è stata Visiting Professor presso entrambe queste università. Dal 2003 ad oggi è stata responsabile scientifica di progetti di ricerca di rilevanza nazionale (progetti PRIN 2003, 2005 e 2007). Nel 2003-2004 ha inoltre ottenuto una Paired Fellowship For Research in Conservation and History of Art and Archaeology, presso il Center for Advanced Study in the Visual Arts (CASVA) della National Gallery di Washington.
Principali linee di ricerca: storia delle tecniche artistiche, della storia del restauro, della storia sociale dell’arte e del collezionismo E’ presente in campo nazionale e internazionale con più di cento pubblicazioni, alcune delle quali in lingua inglese, comprendenti monografie, articoli e atti di convegni.