Filologia romanza

CODICE: 64895
SSD: L-FIL-LET/09
DOCENTE: NicolÚ PASERO

Filologia romanza L-FIL-LET/09

Docente: Nicolò PASERO

annuale

Crediti in totale: 9

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Testi e contesti del Medioevo romanzo.
Si analizzeranno vari testi romanzi medievali, con attenzione alle loro caratteristiche letterarie e al loro rapporto con il contesto culturale, sociale, economico.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Alberto VARVARO, Linguistica romanza, Napoli, Liguori, 2001 o segg.
La letteratura romanza medievale, a cura di Costanzo DI GIROLAMO, Bologna, Il Mulino, 1994 o segg. (capitoli 1, 2, 3, 4, 5 e 8)
La lettura di un testo medievale, scelto da un elenco che sarà messo a disposizione.
Gli appunti del corso (chi non potesse frequentare si rivolga al docente entro la fine delle lezioni).

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Testi e contesti del Medioevo romanzo.
Si analizzeranno vari testi romanzi medievali, con attenzione alle loro caratteristiche letterarie e al loro rapporto con il contesto culturale, sociale, economico.
Il dono come pratica sociale e tema letterario: casi medievali.
In diverse società, le pratiche donative rappresentano un’importante modalità relazionale fra gli uomini, che si affianca ad altri tipi di scambio, in particolare a quelli mercantili. Ciò avviene anche nel Medioevo europeo: i testi dell’epoca ne recano numerose testimonianze, che verranno illustrate e discusse in questa parte del corso.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Alberto VARVARO, Linguistica romanza, Napoli, Liguori, 2001 o segg.
La letteratura romanza medievale, a cura di Costanzo DI GIROLAMO, Bologna, Il Mulino, 1994 o segg. (capitoli 1, 2, 3, 4, 5 e 8)
La lettura di un testo medievale, scelto da un elenco che sarà messo a disposizione.
Gli appunti del corso (chi non potesse frequentare si rivolga al docente entro la fine delle lezioni).
Ulteriore bibliografia sarà indicata durante il corso.

Conoscere gli elementi fondamentali relativi all’origine, struttura ed evoluzione delle lingue romanze in età medievale.
Conoscere l’articolazione e la storia delle letterature romanze in rapporto ai testi medievali
Acquisire competenze iniziali sugli aspetti comparatistici del settore.
Acquisire competenze competenze iniziali nell’ambito della critica del testo manoscritto e della filologia materiale.

Nicolò Pasero si è laureato in Lettere a Pavia nel 1961. Ha insegnato in Università tedesche, come lettore (a Giessen) e Akademischer Rat (assistente di ruolo, a Konstanz). Libero docente in Filologia romanza, è stato incaricato della materia a Genova; dal 1973 è professore ordinario nella stessa sede. Oltre a lezioni e conferenze presso Università italiane e straniere e relazioni a Convegni nazionali e internazionali, ha tenuto corsi all’EHESS di Marsiglia (come Directeur d’études invité, per “Histoire des textes et des mentalités”) e al Dottorato “Edade media” dell’Università di Santiago di Compostela. E’ nella redazione delle riviste “L’immagine riflessa. Testi, società, culture” (Genova) e “Moderna, Semestrale di teoria e critica della letteratura” (Pisa-Roma); fa parte del comitato scientifico della “Revue critique de philologie romane” (Zurigo) e di “Critica del testo” (Roma). Ha pubblicato edizioni e saggi nell’ambito della filologia romanza (provenzalistica, antico francese, antico italiano), della sociologia del testo e della teoria della letteratura. Principali linee di ricerca: indagini sui rapporti fra i testi medievali e i loro contesti storico, economico e sociale; problemi e metodi di teoria della letteratura.