Geografia economico-politica

CODICE: 52698
SSD: M-GGR/02
DOCENTE: Guido LUCARNO

M-GGR/02 - Geografia economico-politica

Docente: Guido Lucarno

I semestre

Crediti in totale: 6

Modulo unico (crediti 6)

A) Concetti di base della Geografia politica.
B) Casi di studio: problemi geopolitici nel mondo contemporaneo.

Bibliografia

Per il punto A: M.I. GLASSNER, Manuale di Geografia Politica – Volume I – Geografia e Geopolitica dello Stato, Milano, Franco Angeli, 1993.
Per il punto B: il testo sopra indicato sarà sussidiato da materiali resi disponibili presso il Dipartimento in forma di dispensa.

Altre notizie

Per affrontare correttamente lo studio della Geografia è consigliato l’ausilio di un buon atlante.

L’obiettivo del corso è fornire una conoscenza generale delle problematiche della geografia politica attraverso la definizione delle aggregazioni sociopolitiche di base e della loro successiva evoluzione in entità territoriali dotate di autonomia amministrativa e sovranità. Per mezzo di numerosi casi di studio concernenti l’evoluzione recente, dal punto di vista politico ed economico, degli Stati moderni, saranno forniti gli strumenti interpretativi delle dinamiche geopolitiche mondiali, utili per completare la preparazione professionale dei futuri docenti delle scuole secondarie.

Guido Lucarno si è laureato in Lettere e in Geografia presso l’Università degli Studi di Genova, dove ha conseguito il dottorato di ricerca in Scienze geografiche e cartografiche. È attualmente Ricercatore confermato di Geografia nel Dipartimento di Scienze dell’Antichità, del Medioevo e Geografico-ambientali dell’Università di Genova, dove insegna Geografia, Geografia economico-politica e Geografia dei Trasporti. È autore di alcuni volumi e curatele e di molti articoli e saggi, anche in lingua francese e inglese, su riviste ed atti di convegni italiani e stranieri. Principali linee di ricerca: problemi della geografia dei trasporti e del turismo, geografia del popolamento e delle migrazioni, analisi territoriale delle risorse economiche, valorizzazione turistica dei beni culturali, temi e problemi contemporanei della geografia politica.