Forme e generi della letteratura e teoria della grammatica latina

CODICE: 53131
SSD: FIL-LET/04
DOCENTE: Sergio INGALLINA, Mariarosaria PUGLIARELLO

L-FIL-LET/04 -  Forme e generi della letteratura e teoria della grammatica latina

Docenti: Sergio INGALLINA, Mariarosaria PUGLIARELLO

II semestre

Crediti in totale: 6

Modulo I (crediti 3)

Docente: Sergio INGALLINA
Lineamenti e problemi dei generi letterari. Modelli e assimilazione funzionale.
Analisi di un macrogenere: l’epica.

Bibliografia

AA.VV., Lo spazio letterario di Roma antica, Roma, Salerno Editrice, 1998-2002.
G. GARBARINO, Excursus sui generi letterari, in Storia e testi della letteratura latina, Torino, Paravia, 2008.
A. RAMPIONI, F. PIAZZI, Epica, Bologna, Cappelli, 2006.

Modulo II (crediti 3)

Docente: Mariarosaria PUGLIARELLO
Aspetti di storia della grammatica latina: l’ ars grammatica.

Bibliografia

PAULUS DIACONUS, Expositio artis Donati, a cura di M.F.Buffa, Genova 1990.
F. CUPAIUOLO, Problemi di lingua latina, Napoli, Loffredo 1991.

 

Conoscere i generi letterari nel loro contesto culturale e attraverso percorsi tematici e d'autore, differenziati tipologicamente. Conoscere gli aspetti principali della teoria grammaticale latina e della problematica relativa alle differenziazioni linguistiche.
Acquisire metodologia e strumenti per un approfondimento critico del sistema letterario-linguistico latino. Saper riconoscere nei testi le caratteristiche strutturali, grammaticali e stilistiche, mettendo in relazione i tessuti linguistici con le trame formali dei generi letterari.

Sergio Ingallina si è Laureato in Lettere presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Genova; professore associato di Lingua e letteratura latina, presso la Facoltà di Magistero (poi Scienze della Formazione) fino all’a.a. 1995/96, e di Letteratura latina presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dal 1996/97 a tutt’oggi. Attualmente insegna Letteratura latina nel corso di laurea triennale in Lettere e Forme e generi della letteratura latina nel corso di laurea magistrale in Letterature e civiltà classiche. Fa parte del collegio dei docenti del dottorato di ricerca in Filologia classica e sue tradizioni e proiezioni. Principali campi di ricerca e contributi nei seguenti ambiti: contesti di lingua e letteratura latina; poesia e poetica di età tardo repubblicana e augustea; riflessione linguistica in grammatici ed eruditi di età imperiale; magia letteraria; prosodia, metrica e accento; tradizione diretta e indiretta. In particolare si è occupato di Catullo, Cicerone, Gellio, Orazio, Virgilio.

Mariarosaria Pugliarello si è Laureata in Lettere presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Genova; professore associato di Grammatica latina, presso la Facoltà di Magistero (ora Scienze della Formazione) dell’Università di Genova fino all’a.a. 1995-96, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dall' a.a. 1996-97. Attualmente insegna Grammatica latina nel corso di laurea triennale in Lettere e Teoria della grammatica latina nel corso di laurea magistrale in Letterature e civiltà classiche. Fa parte del collegio dei docenti del Dottorato di ricerca in Filologia classica e sue tradizioni e proiezioni.
Principali campi di ricerca, nei quali ha pubblicato libri e articoli: grammatica e storia della grammatica latina, in particolare lessico grammaticale latino, evoluzione della riflessione linguistica in Roma, strategie didattiche presenti nei testi grammaticali antichi; problemi ecdotici ed esegetici dell’oratoria di Cicerone; favolistica classica e Fedro; cultura e intenti divulgativi nelle “Notti Attiche” di Aulo Gellio.