Filologia semitica

CODICE: 53256
SSD: L-OR/07
DOCENTE: Felice ISRAEL

L-OR/07 – Filologia semitica

Docente: Felice ISRAEL

II semestre

Crediti in totale: 6

 

Modulo unico (crediti 6)

Grammatica elementare dell'ebraico biblico con lettura di testi di facile interpretazione grammaticale.

Bibliografia

Edizione qualsiasi della Bibbia ebraica.

I paradigmi grammaticali saranno distribuiti in fotocopia dal docente.
Letture da concordarsi con il docente secondo gli interessi dello studente.

Altre notizie

Lo studio introduttivo all'ebraico biblico permetterà di proseguire autonomamente nella lettura del testo biblico originale.Consentirà inoltre di conoscere la struttura di una lingua semitica nel caso che lo studente volesse proseguire negli studi semitici.

Scopo del corso è far conoscere una lingua semitica nelle sue strutture basilari (scrittura propria, fonetica, morfologia, nozioni di sintassi, lettura di un testo). Generalmente la lingua prescelta è  l’ebraico biblico perché di maggior interesse da un punto di vista culturale. Altrimenti su richiesta anteriore di studenti interessati il docente può presentare un’altra lingua semitica (aramaico biblico e altri dialetti aramaici dell’area siriana (aramaico antico, palmireno, nabateo, ugaritico, siriaco, arabo classico, accadico, geez).  

Felice Israel. Si è laureato in Lettere nel 1976. E’ professore associato nel settore scientifico-disciplinare L-OR/07-Semitistica e docente di Filologia semitica presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Genova. Ha svolto attività di studio e ricerca presso il College de France e L’Ecole Pratique (Parigi) e l’University College (Londra). I suoi interessi scientifici sono stati rivolti a diversi problemi della semitistica, ed in particolare allo studio delle lingue siro-palestinesi antiche. Le sue principali linee di ricerca attuali sono lo studio comparato dell’aramaico e del paleoebraico, lo studio dei processi di grammaticalizzazione del sostantivo asar nell’ebraico biblico e nell’accadico, uno studio sul problema della lingua poetica dei Semiti nordoccidentali. Queste ricerche lo hanno portato a dedicarsi anche alla storia della disciplina, con ricerche su H.A. Ewald, G.I. Ascoli e G. Levi Della Vida.