Storia della lingua greca

CODICE: 53153
SSD: FIL-LET/02
DOCENTE: Leonardo PAGANELLI

L-FIL-LET/02 - Storia della lingua greca

Docente: Leonardo PAGANELLI

I semestre

Crediti in totale: 9

Modulo I (crediti 6)

GRECO MODERNO E CONTEMPORANEO
L’obiettivo primario del modulo I è acquisire una solida conoscenza del Greco Moderno, con cenni di Letteratura Neogreca. I destinatari sono gli iscritti di Lettere, Lingue o comunque interessati alla cultura greca contemporanea. L’obiettivo secondario è – a richiesta degli studenti – l’apprendimento di congrue nozioni di Greco Medievale e/o Biblico. I destinatari sono gli iscritti interessati alla medievistica, alla filologia biblica e cristiana antica. Il modulo I – per mutuazione – vale come insegnamento di Lingua Neogreca (L-LIN/20) per gli iscritti ai CdLM di Lingue. Esso consta di 40 ore = 6 CFU ed è iterabile a richiesta degli studenti.

Bibliografia

La bibliografia verrà indicata durante il Corso. I testi di riferimento sono: L. PAGANELLI, Grammatica del greco post-moderno, Larus Ed., Bergamo; AA. VV., Dizionario greco moderno – italiano – greco moderno, Perugia-Zanichelli Ed., Bologna.
Gli iscritti che non possono frequentare concorderanno col Docente una serie di letture funzionali ai loro interessi e proporzionali al numero richiesto di CFU. Agli studenti che desiderano laurearsi in Storia della Lingua Greca, si richiede l’iterazione dell’esame.

Modulo II (crediti 3)

GRECO CLASSICO
L’obiettivo primario del modulo II è perfezionare la conoscenza grammaticale del Greco Antico degli studenti, preparandoli all’insegnamento della Lingua e della Letteratura Greca.
L'obiettivo secondario è - a richiesta degli studenti - la sperimentazione di nuove tecniche di didattica del Greco.
I destinatari sono gli iscritti interessati alla civiltà greca classica.
Il modulo II consta di 20 ore = 3 CFU ed è iterabile a richiesta degli studenti.
ATTENZIONE!
È opportuno sottolineare - una volta per tutte - che la Storia della Lingua Greca (SSD L-FIL-LET/02) non è un “sistema”, bensì un “metodo” di apprendimento della grammatica greca in chiave storica.

Bibliografia

La bibliografia verrà indicata durante il Corso.
Il testo di riferimento è:
M. MORANI, Introduzione alla linguistica greca, Ed. Dell’Orso, Alessandria.
Gli iscritti che non possono frequentare concorderanno col Docente una serie di letture funzionali ai loro interessi e proporzionali al numero richiesto di CFU.
Agli studenti che desiderano laurearsi con una tesi di laurea magistrale in Storia della Lingua Greca, si richiede l’iterazione dell’esame.

Altre notizie

La Storia della Lingua Greca richiede una didattica “ad personam”: Ogni frequentante proporrà al Docente una serie di argomenti linguistico-letterari che verranno trattati a lezione e costituiranno il programma d’esame.

-possedere un insieme organico di nozioni specialistiche di storia del Greco dalle origini a oggi;
-all'interno dell'evoluzione del Greco, perfezionarsi in una o più fasi storiche (antica, medievale, moderna e contemporanea);
-essere in grado di analizzare storicamente un testo greco e e di commentarne le particolarità grammaticali e lessicali, in forma scritta e orale, con particolare riferimento al periodo in cui è stato redatto.
Due moduli:
1° modulo (40 ore): Storia della lingua greca moderna 
2° modulo (20 ore): Storia della lingua greca classica

Leonardo Paganelli è nato a Rimini RN nel 1954. Laureato presso l’Università di Bologna nel 1978 in Lettere ind. Classico con 110/110, lode e dignità di stampa. Assistente incaricato supplente di LETTERATURA GRECA presso l’Università di Bologna dal 1978 al 1981. Ricercatore di ruolo confermato presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna dal 1981 al 1988.
Prof. associato di STORIA DELLA LINGUA GRECA presso l’Università di Genova dal 1988 a tutt’oggi (confermato nel 1991). Visiting professor in varie Università estere. Premio Solomòs per la Letteratura nell'anno 2000. Nel marzo 2000, il governo greco lo ha nominato Ambasciatore della Cultura Ellenica per meriti scientifici e didattici.
La sua produzione ha per oggetto: Euripide e il dramma greco; Senofonte e il lessico economico greco; il Nuovo Testamento; il lessico giuridico classico; l’evoluzione dal greco antico al neogreco; la grammatica e il lessico della lingua neogreca; Solomòs, Kavafis e altri autori neogreci.