Etnologia delle Americhe

CODICE: 53328
SSD: M-DEA/01
DOCENTE: Luisa FALDINI

M-DEA/01 - Etnologia delle Americhe

Docente: Luisa FALDINI

II semestre

Crediti in totale: 6

Modulo unico (crediti 6)

Il corso verterà sull'antropologia americana di confine, prendendo in esame le tradizioni, Fon, Yoruba e Congo trasportate in America con la tratta degli schiavi, e ricreate in base ai meccanismi della selezione della memoria, in vista di un progetto di sopravvivenza quale minoranza inclusa all'interno di una cultura egemone.

Bibliografia

- R. Bastide, Le Americhe Nere, Sansoni, Torino, 1963.
- E. S. Tiberini (a cura di), Black Inc., CISU, Roma, 2008.
- L. Faldini, Byilù. E' nato per la vota. Creazione dello spazio e della persona in un terreiro nago di Juquitiba (Brasile), CISU, Roma, 2009.
- B. Barba (a cura di), Le voci degli dei, CISU, Toma, 2010.

Il corso intende sottolineare alcune delle problematiche relative allo studio delle culture americane indigene e della diaspora africana, mettendo in luce, attraverso opportune letture di tipo generale e monografico, le diversità metodologiche dovute al ricorso, per alcune aree e alcuni periodi, anche di altre discipline, quali la paletnologia e l'archeologia.

Luisa Faldini. Laurea in Lettere a Genova il 30.06.1970. Assistente Ordinario di Etnologia presso l'Università di Genova dal 1973. Professore Associato dal 1989. Attualmente Professore ordinario di Etnologia presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere di Genova. Docente di Etnologia delle Americhe nella Laurea Specialistica in Antropologia culturale e etnologia presso la Facoltà di Lettere di Genova. Membro del collegio docenti del dottorato interdisciplinare “Culture, ambiente, territorio”. Valutatrice nazionale e internazionale di progetti di ricerca. Si occupa di: arte precolombiana, civiltà indigene amerindiane, terapeutica tradizionale, religioni afroamericane. Ha svolto ricerche in Messico, Brasile, Tunisia e Benin. E' consulente di Musei ed istituzioni per quanto riguarda l'arte precolombiana. E’ membro dell’AISEA e dell'EASA. E’ membro del Consiglio Scientifico della Fondazione Casa America di Genova. E’ Presidente dell'Associazione culturale Antipodi e Presidente dell'Associazione Nazionale Universitaria degli Antropologi Culturali.