Letteratura italiana

CODICE: 53032
SSD: L-FIL-LET/10
DOCENTE: Giorgio BERTONE

L-FIL-LET/10 - Letteratura italiana

Docente: Giorgio BERTONE

II semestre

Crediti in totale: 12

Modulo I (crediti 6)

Parte istituzionale: Storia della letteratura italiana e studio dei principali testi, secondo il programma dettagliato (sul sito DIRAS) e le indicazioni bibliografiche fornite e spiegate nelle prime lezioni.

Modulo II (crediti 3)

Parte monografica: il corso verterà principalmente sul tema: "Da Beatrice a Laura". Rime di Dante e Canzoniere del Petrarca. Con lettura di alcune poesia della Vita nova e delle principali poesie del Canzoniere, con analisi testuali (l'elenco verrà fornito durante il corso).

Bibliografia

F. Petrarca, Canzoniere, ed. commentata a cura di Marco Santagata, Milano, Mondadori Meridiani, 1966 (e successive ed.)
G. Bertone, Il volto di Dio, il volto di Laura, la questione del ritratto in RVF, XVI, LXXVII e LXXVIII, Genova, il Melangolo, 2007.
Ciascuno studente è tenuto a seguire le lezioni con l'edizione di Santagata davanti agli occhi.

 

Modulo III (crediti 3)

Parte monografica: Petrarchismo e ritrattistica nel Quattro-Cinquecento.

 

Bibliografia

L. Bolzoni, Poesia e ritratto nel Rinascimento, Laterza, 2008
Anche al fine della preparazione generale verranno letti e commentati in aula alcuni testi dalle origini ai giorni nostri. Tali testi e il loro commento fanno parte del programma d'esame. E' prevista una prova scritta nelle modalità che verranno illustrate.

L'insegnamento di “Letteratura italiana” si propone l'obiettivo di fornire una conoscenza non superficiale della storia letteraria italiana dalle origini ai giorni nostri e una buona capacità, sia orale che scritta, di lettura, comprensione, interpretazione e inquadramento storico-culturale dei testi letterari italiani.

Giorgio Bertone è professore straordinario di Letteratura italiana (L-FIL-LET/10) presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Genova. Ha insegnato a Cagliari, Oxford, Barcellona. E' il Coordinatore del dottorato in "Filologia, interpretazione e storia dei testi italiani e romanzi", presso il DIRAS dell'Università di Genova. Ha pubblicato articoli, saggi, edizioni critiche e studi sulla letteratura italiana -e non solo- dal Petrarca ad oggi (v. elenco delle pubblicazioni su rivista e in miscellanee, e dei volumi). Le sue linee di ricerca attuali sono indirizzate allo studio della letteratura contemporanea, specialmente quella ligure del Novecento, da Boine a Calvino a Francesco Biamonti; al rapporto tra letteratura e paesaggio, in prosa e in poesia, e tra letteratura e arti figurative.