Storia del vicino oriente antico

CODICE: 52823
SSD: L-OR/01
DOCENTE: Gianfranco GAGGERO

L-0R/01 -  Storia del vicino oriente antico

Docente: Gianfranco GAGGERO

II semestre

Crediti in totale: 9

Modulo I (crediti 6)

Lineamenti di storia dell'Asia Anteriore e dell'Egitto in epoca pre-classica sotto il profilo politico, sociale e culturale, con riferimento alla geografia storica.

Bibliografia

Si consiglia la lettura dei seguenti volumi:
- M. L. UBERTI, Introduzione alla storia del Vicino Oriente antico, Bologna, Il Mulino, 2005.
- S. PERNIGOTTI, Introduzione all'egittologia, Bologna Il Mulino, 2004 (escluse le pp. 103-128).

Modulo II (crediti 3)

La vicenda storica dell'antico Israele e della regione palestinese.

Bibliografia

Si consiglia la seguente lettura:
- M. CLAUSS, Israele nell'età antica, Bologna, Il Mulino, 2003.

Altre notizie

Gli studenti che vogliono proporre motivate variazioni di programma per l'esame, sono invitati a concordare il programma entro e non oltre il mese di aprile 2010.

Il corso intende esaminare le vicende della Mesopotamia, dell'Anatolia e dell'area siro-palestinese nell'antichità, sia per quel che riguarda le vicende storico-politiche dei diversi popoli che abitarono quelle regioni, che il contesto sociale, economico e culturale-religioso in cui esse furono inserite.

Gianfranco Gaggero. Si è laureato in Lettere Classiche all'Università di Genova. E' adesso Professore Associato di "Storia del Vicino Oriente Antico" presso il DISAM dell'Università di Genova, dove ha anche insegnato "Storia Orientale Antica", "Religioni del Vicino Oriente Antico", "Cultura e Religione nel Vicino Oriente Antico", e, a Magistero, "Storia Romana". Fa parte del Comitato dei docenti del Corso di Dottorato di Ricerca in Scienze Storiche dell'Antichità, del Master di I livello "Oriente e Occidente: storia, archeologia, tradizione letteraria" e della Scuola di Perfezionamento in "Civiltà antiche tra Asia, Africa, Europa: archeologia, storia, tradizione letteraria (studio, ricerca, didattica)". E' autore di vari volumi e articoli, oltre che di comunicazioni, anche in francese e in inglese, a Congressi e Convegni nazionali ed esteri. Le sue principali linee di ricerca sono lo studio dell'area fenicia ed ebraica in età ellenistico-romana, le testimonianze dei classici sulla storia più antica dell'Asia Anteriore e dell'Egitto, e argomenti vari di ambito greco e romano con particolare attenzione per uno scrittore come Svetonio.