Teatro e drammaturgia dell’antichitŕ

CODICE: 52519
SSD: L-FIL-LET/05
DOCENTE: Margherita RUBINO

L-FIL-LET/05 -  Teatro e drammaturgia dell’antichità

Docente: Margherita RUBINO

II semestre

Crediti in totale: 9

Modulo I (crediti 6)

1) Teatro antico: gli autori, la scena
2) Il furor a teatro. a) "Aiace" e "Ippolito"
b) i protagonisti senecani

Bibliografia

Umberto Albini, "Nel nome di Dioniso", Milano , Garzanti 2007
Euripide, "Medea, Ippolito", intr. e trad. U Albini, Milano, Garzanti 1999
Sofocle, "Aiace", intr e trad M G. Ciani, Venezia, Marsilio 1999
Jean Starobinski, "Tre furori", Milano, Garzanti 1991
M Rubino, "Fedra. Per mano femminile" , Genova, Il Melangolo 2009

Modulo II (crediti 3)

1) Aristofane, la commedia politica
2) Plauto, fisiologia del meccanismo comico

Bibliografia

"La commedia antica", a cura di G. Paduano, Milano, BUR 2007
Plauto, "Anfitrione" e "Menecmi", qualunque edizione
"Essere due", a cura di G. Davico Bonino, Torino, Einaudi 2006

 

Conoscenza della letteratura teatrale antica e del contesto culturale. Lettura ( in traduzione) di almeno due testi per ogni autore di teatro antico, da Eschilo a Seneca.
Competenza sufficiente per leggere in metrica e tradurre un testo teatrale in lingua greca e uno in lingua latina; capacità di riconoscere e collegare la collocazione delle parole, i modi della versificazione , le figure retoriche , alla battuta detta dall’attore antico.

 
Margherita Rubino si è laureata in Lingua e Letteratura greca all’Università di Genova svolgendo in seguito stages presso la Fondation Hardt di Ginevra e periodi di ricerca e di insegnamento a contratto presso le università di Cambridge (Newton College)e di Aix en Provence. E’ attualmente professore associato di “Teatro e drammaturgia dell’antichità”e di “Tradizioni del teatro greco e latino” presso il Dipartimento Della Corte dell’Università di Genova. Relatrice in congressi internazionali negli anni 1995-2005 a Carnuntum, Tel Aviv, Parigi VII, Istanbul , è autrice di saggi e articoli sulla fortuna del teatro antico e di 14 libri da lei scritti , o scritti in collaborazione, o curati, su testi e fortune dei classici greci e latini. Principali linee di ricerca: analisi delle protagoniste del teatro antico e del fortleben in età moderna, fino alla nuova diffusione per via informatica. Reperimento testi e analisi delle rivisitazioni al femminile delle tragedie greche, definizione della ‘globalizzazione’ in atto del patrimonio degli antichi.