Storia dell’arte moderna nei paesi europei

SSD: L-ART/02
DOCENTE: Lauro G. MAGNANI, Marzia CATALDI GALLO

L-ART/02 – Storia dell’Arte moderna nei Paesi europei

Docenti: Lauro G. MAGNANI, Marzia CATALDI GALLO

I semestre

Crediti in totale: 9

Modulo I (crediti 6)

Docente: Lauro G. Magnani

Correggio: l’opera, la fortuna artistica e il collezionismo in Europa, le grandi mostre.

Bibliografia

Le indicazioni bibliografiche verranno segnalate durante il corso a partire dal recente contributo Correggio e l’antico,catalogo della mostra (Roma, Galleria Borghese),a cura di A.COLIVA, Milano 2008

Modulo II (crediti 3)

Docente: Marzia Cataldi Gallo

Metodi di catalogazione per i manufatti storico-artistici.

Bibliografia

La bibliografia sui temi affrontati verrà proposta durante il corso.

Obiettivo formativo è quello di fornire strumenti e conoscenze per l'analisi dei manufatti, della problematica committenti - artisti, delle tematiche storico artistiche in generale nel quadro dei rapporti culturali e della società europea in epoca moderna.

Marzia Cataldi si è laureata in Lettere presso l’Università di Genova, dove ha conseguito anche il perfezionamento in Storia dell’Arte. Come storico dell’arte presso la Soprintendenza ai Beni Artistici di Genova si è occupata della conservazione e tutela delle opere d’arte conservate nelle chiese e nei musei della città e della Regione. Ha diretto l’Ufficio Catalogo dal 1986 al 2006, realizzando la catalogazione quasi integrale del patrimonio ligure. È curatore della Collezione Tessile della Soprintendenza e Direttore scientifico del Centro Studi Tessuto e Moda–Damasco Velluto Jeans (DVJ) (realizzato col Comune di Genova). Ha partecipato all’organizzazione di molte mostre. Ha curato dal 2000 varie esposizioni; tra cui Arte e Lusso della seta a Genova dal 500 al 700, GenovanversaeviceversA, Anversa, Museo della Moda, Anvers & Genes: un sommet dans la peinture baroque, Anversa, Museo Reale di Belle Arti (KMSKA), Mezzari and the cotton route, ad Abu Dhabi, Mosca e Sochi e quella di Valerio Castello. È autore di circa 100 pubblicazioni. Principali linee di ricerca: storia dell’arte, storia del costume e storia del tessuto. Conservazione e restauro delle opere d’arte.

Lauro Magnani è professore ordinario di Storia dell'arte moderna presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Genova. In precedenza ha insegnato Storia dell’Arte veneta all’ l’Università di Padova. L’analisi della produzione pittorica, scultorea e grafica tra XVI e XVIII secolo, i rapporti tra committenti e artisti, le scelte iconografiche e il tema dei giardini storici, risultano le linee principali della sua ricerca. In questi studi si inseriscono - le partecipazioni alla cura di mostre da "Genova nell'età barocca" a "Pierre Puget" e a “Luca Cambiaso” - le monografie, i saggi, realizzate o pubblicati in Italia, in diversi paesi europei, negli Stati Uniti, in Cina. Gli studi su ville e giardini hanno proposto un metodo volto a leggere architetture, apparato decorativo e proiezione sul paesaggio in un unico nesso e in rapporto con le dinamiche sociali: numerosi su questo tema gli interventi in Italia e all'estero, dalla monografia su Genova alle collaborazioni con il Dumbarton Oaks di Washington dove è stato Summer Fellow nel 1997. Nel campo degli studi iconografici si inseriscono le pubblicazioni sulla produzione artistica dopo il Concilio di Trento, con particolare attenzione al rapporto tra immagine e aspetti della visione e dell’estasi. Le problematiche dei beni culturali, dalla tutela alla valorizzazione, fanno parte dei suoi interessi, sviluppati ultimamente anche sul tema delle nuove tecnologie, attraverso l’insegnamento e le collaborazioni avviate presso la Facoltà di Ingegneria.