Fondamenti di litologia applicata ai beni culturali

SSD: GEO/07
DOCENTE: Laura GAGGERO

GEO/07 – Fondamenti di litologia applicata ai beni culturali

Docente: Laura GAGGERO

II semestre

Crediti in totale: 5

Modulo unico (crediti 5)

Il corso vuole fornire gli strumenti per identificare e classificare i materiali lapidei, a correlare l’analisi petrografica con i corrispondenti caratteri tecnici in modo da sviluppare una potenzialità previsionale sulla durevolezza dei materiali. Sono previste esercitazioni in laboratorio e sul terreno.

PROGRAMMA DETTAGLIATO

Principi di classificazione delle rocce magmatiche, metamorfiche e sedimentarie. Metodi di riconoscimento macroscopico, cenni ad altri metodi. Proprietà tecniche delle rocce: Proprietà fisiche (peso specifico reale, peso di volume, peso in mucchio, compattezza, porosità reale / apparente, gelività, coefficiente di imbibizione, conduttività termica, conduttività acustica, dilatazione termica, resistenza al fuoco). Proprietà meccaniche (resistenza alla compressione, alla trazione, al taglio, alla flessione, all'urto, resistenza all'usura, durezza, microdurezza, lavorabilità). Presenza di difetti nei lapidei ornamentali; colore; pigmentazione e stabilità dei colori. Alterazione e durevolezza. Per ogni proprietà tecnica verrano definite le relazioni con la composizione mineralogica e la tessitura, le prove tecniche previste dalla normativa di riferimento, anche con esempi sui principali lapidei commerciali.

Bibliografia

Libri di testo consigliati (reperibili presso il docente o il CSB-BTM):

L. MORBIDELLI, Le rocce e i loro costituenti. Bardi Ed. 2003

E.M. WINKLER, Stone in architecture. Springler-Verlag, Berlin, 1994

Normativa CEN e UNI

Altre notizie

5 CFU costituiti da 32 ore di lezione frontale e 16 ore di esercitazione.

Laura Gaggero è autore / co-autore di oltre 90 lavori scientifici a stampa pubblicati su riviste internazionali, nazionali, o volumi. Dal 1987 ad oggi ha partecipato convegni nazionali ed internazionali con oltre 100 presentazioni tra orali e poster. Ha promosso sessioni a congressi nazionali e internazionali in qualità di co-convenor e partecipato al comitato organizzatore di congressi nazionali, internazionali e field conferences.
L’attività di ricerca, svolta a partire dal 1987, si articola su differenti tematiche di ricerca di base ed applicative
. Le indagini comprendono rilevamenti sul terreno, analisi petrografiche, tessiturali e microtessiturali, minerochimiche, petrochimiche e geochimiche isotopiche mediante sistematica Sr-Nd, elaborazione geotermobarometriche (convenzionali e Thermocalc), datazioni radiometriche mediante U/Pb su separati di zircone utilizzando diluizione isotopica convenzionale, SHRIMP, LA-ICP-MS. Nello sviluppo delle indagini sono state attivate e sono attive collaborazioni scientifiche nazionali ed internazionali (Pavia, Sassari, Pisa, Trieste, Grenoble, Clermont Ferrand, Orleans, Glasgow, Freiberg e GFZ-Potsdam (D), BAN Sofia (B), Canberra, Marrakech, Udine, Grenoble, Orleans, Glasgow, Mosca) per quanto riguarda l’analisi e il rilevamento geologici, e le collaborazioni legate all’accesso a large scale facilities strumentali.
Sinteticamente, le principali linee di ricerca sono indirizzate a:
§         petrogenesi ed evoluzione orogenica della litosfera continentale,
§        
petrogenesi ed evoluzione orogenica della litosfera oceanica
§        
petrogenesi e processi metamorfici nella litosfera oceanica attuale
§        
biomineralizzazioni in ambiente marino
§        
archeometria,
§         petrografia applicata
consulenza petrografica alla Cartografia geologica regionale (progetto CARG) in numerosi fogli editi e in via di edizione.