Metodologie della ricerca archeologica

SSD: L-ANT/10
DOCENTE: Maura MEDRI

L-ANT/10 – Metodologie della ricerca archeologica

Docente: Maura MEDRI

II semestre

Crediti in totale: 9

Modulo I (crediti 6)

Il primo modulo del corso intende fornire una visione generale della metodologia di base dello scavo stratigrafico; inoltre, è previsto lo sviluppo di temi di approfondimento con l’illustrazione delle attuali discussioni sul metodo, attraverso la trattazione di casi di studio particolari.

Modulo II (crediti 3)

Il secondo modulo del corso è costituito da un ciclo di lezioni specificamente dedicato all’Archeologia subacquea, riguardante la storia di questa disciplina, i suoi particolari strumenti e le tecnologie più attuali del cantiere subacqueo.

Bibliografia

Materiali didattici on line: www.archeologiametodologie.com

Testi di riferimento:

A. Carandini, Storie dalla terra. Manuale di scavo archeologico, Torino, Einaudi, 19913.

E. C. Harris, Principi di stratigrafia archeologica, Roma, La Nuova Italia Scientifica, 1983.

Testi di consultazione generale:

R. Francovich, D. Manacorda, Dizionario di archeologia, Laterza, Roma-Bari, 2000.

D. Manacorda, Lezioni di archeologia, Laterza, Roma-Bari, 2008.

Laboratori: “Ceramica romana in area ligure” (1 CFU); LEDA “Laboratorio Elaborazione Dati Archeologici” (1-3 CFU).

Ulteriori informazioni circa esami, frequenza e laboratori sono nel sito ufficiale della prof. Maura Medri, www.archeologiametodologie.com.

L’insegnamento si propone di fornire agli studenti le informazioni di base sui principali metodi applicati in archeologia, con particolare riguardo alla ricerca sul campo. Al termine del corso saranno acquisite cognizioni ed elementi critici su tre temi principali: scavo stratigrafico, archeologia dei paesaggi, archeologia subacquea.