Storia delle tecniche artistiche

SSD: L-Art/04
DOCENTE: Franco Renzo PESENTI

L-ART/04 – Storia delle Tecniche Artistiche

Docente: Franco Renzo PESENTI

II semestre

Crediti in totale: 9

Modulo I (crediti 6)

I principali mutamenti tecnici dal Medioevo all'Età neoclassica delle seguenti arti:

scultura, ceramica, stucco,vetri, smalti, disegno, incisione, pittura, mosaico, tarsie e vetrate, a proposito dei materiali, la progettazione e l'esecuzione.

Bibliografia

Studio del manuale: C. MALTESE, Le tecniche artistiche, Mursia, per i capp. pertinenti le arti sopra elencate. Lo studente potrà sostituirlo con altri testi equival., integrandone l'apparato illustrativo con la consultaz. di repertori di larga diffusione (ed.Fabbri, Electa ecc) ca. alcune arti a scelta o del vol.: A.Fuga Tecniche e materiali delle arti Electa, 2005

Modulo II (crediti 3)

Specificità tecniche e stilistiche delle pittura dei maggiori interpreti delle cultura figurativa a Genova nella prima metà del Seicento.

Bibliografia

F. R. PESENTI, La pittura della prima metà del Seicento, in Storia della cultura ligure a c. di D. PUNCUH, Soc.Lig.di Storia Patria, vol.IV 2005, p.641-688.

Per le illustrazioni almeno i voll.

Genova nell'età barocca Cat.d.mostra a c. di E.GAVAZZA e G.ROTONDI TERMINIELLO, Ge'92

F. R. PESENTI La pittura in Lig. Artisti del primo Seicento, '86, oltre a monogr. e cat. di mostre d. artisti stessi

Altre notizie

E' obblig.aver anal. esaminato le opere degli artisti considerati esposte nei princip. musei e n.chiese più import. di Genova. Si raccomanda la frequenza alle lezioni per la documentaz. macrofotogr. esibita, non altrim. reperibile.

L’insegnamento di “ Storia delle tecniche artistiche” aiuta a cogliere le nozioni principali riguardanti le diverse tecniche applicate ai beni storico-artistici.

Franco Renzo Pesenti (1937). Laureato con lode in Lettere a Pavia il 27 giugno del 1959. nei due anni seguenti borsista per il perfezionamento presso il Collegio Ghislieri e l’Università di Pavia e poi assistente volontario fino all’anno 1968 per Storia dell’arte medievale e moderna. Dal 1961 al 1968 ha insegnato Lettere nelle Scuole medie inferiori e superiori. Ha conseguito il 3 Luglio 1971 la libera docenza in Storia dell’arte medievale e moderna.Dall’anno accademico 1968-69 assistente ordinario presso la Facoltà di Lettere dell’Università di Genova, dal 1971 professore incaricato e poi stabilizzato di Storia delle tecniche artistiche, dal 1980 professore associato.
Dal 1987 professore straordinario e poi ordinario di Storia delle tecniche artistiche presso la Facoltà di Beni culturali dell’Università di Udine e chiamato a Genova con l’anno 1992-93 per lo stesso insegnamento. Attualmente insegna anche Metodologia della ricerca storico artistica per il Corso di Laurea magistrale Storia dell’arte e valorizzazione del patrimonio artistico sempre della Facoltà di Lettere.
Elenco delle pubblicazioni: si trova con ogni dato bibliografico e con l’indicazione circa la reperibilità dei testi sul sito www.kubikat.org