Biblioteconomia e bibliografia musicale

SSD: M-STO/08
DOCENTE: Carmela BONGIOVANNI

M-STO/08 – Biblioteconomia e Bibliografia Musicale

Docente: Carmela BONGIOVANNI

II semestre

Crediti in totale: 6

Modulo unico (crediti 6)

Il corso ha carattere introduttivo e fornisce gli strumenti per l’analisi storica e la gestione delle fonti musicali. Dopo una breve premessa sui beni musicali (definizione e tipologie), le lezioni si articoleranno come segue:

-Biblioteche e fondi musicali italiani ed europei: le biblioteche dei Conservatori italiani (legislazione, storia ed attuale organizzazione)

-Cenni di storia della ricerca delle fonti musicali in Italia e in Europa negli ultimi tre secoli

-Lineamenti di storia del libro musicale a stampa e manoscritto

-I documenti musicali: esame comparato degli standard descrittivi per musica a stampa e manoscritta, libretti, documenti sonori. Il titolo uniforme musicale.

-Introduzione alla bibliografia musicale descrittiva e analitica

-Centri di documentazione musicale nazionali e internazionali

-Strumenti per la ricerca musicale e musicologica

Bibliografia

Enciclopedia della musica, diretta da J.J. NATTIEZ, vol. II: Il sapere musicale, Torino, Einaudi, 2002, pp. 883-979

S. BOORMAN, Bibliography of music, in The New Grove Dictionary of Music and Musicians, 2nd edition, London, Macmillan, 2001, vol. 3, pp. 535-550

N. TANGARI, Standard e documenti musicali, Milano, Editrice Bibliografica, 2002, cap. 1. e 3.

Bozze delle norme di catalogazione musicale disponibili sul sito della IAML Italia http://www.iamlitalia.it/catalogazione/catalogazione.htm

Altre notizie

La frequenza è vivamente consigliata. Coloro che non frequentano dovranno concordare uno specifico programma d’esame.

Avviamento alla conoscenza delle diverse tipologie dei documenti musicali e introduzione alla storia del libro musicale a stampa e manoscritto. Approfondimento dei principali standard catalografici inerenti ai documenti musicali e alle problematiche attinenti alle biblioteche musicali (storia e organizzazione). Conoscenza dei principali strumenti (elettronici e cartacei) per la ricerca musicale e musicologica.

Carmela Bongiovanni. Si è diplomata in Paleografia e Filologia Musicale presso l'omonima Scuola di Cremona dell'Università degli Studi di Pavia e si è laureata in lettere moderne, con una tesi in storia della musica, presso l'Università degli Studi di Genova. Si è inoltre diplomata in musica corale e direzione di coro presso il Conservatorio di Musica di Padova. Da anni conduce ricerche su aspetti, fonti e problemi inerenti alla storia musicale italiana, dal xvii al xix secolo. Ha collaborato - con saggi e recensioni - con riviste nazionali e internazionali del settore (Rivista Italiana di Musicologia, Nuova Rivista Italiana Musicale, Studi Musicali, Fontes Artis Musicae, ecc.) ed ha partecipato, con relazioni e comunicazioni, a numerosi Convegni musicologici in Italia e all'estero. Nel 2006 è stata membro del comitato scientifico del convegno "Ferdinando Paer tra Parma e l'Europa" (i cui atti sono ora pubblicati da Marsilio). Nel 2003 ha ottenuto una borsa di studio da parte della Società Filarmonica di Trento per la realizzazione di uno studio monografico sulle istituzioni private e la musica a Genova nel xix secolo (pubblicato nel 2004). Dal 2005 è entrata a far parte della redazione del periodico «Fonti musicali italiane» pubblicato dalla Società Italiana di Musicologia. Da molti anni si dedica allo studio e ricerca delle fonti musicali italiane: nel 1984-1986 ha collaborato alla ricerca presso l'Ufficio Ricerca Fondi Musicali di Milano ed ha pubblicato, tra l'altro, il Catalogo del fondo musicale del duomo di Genova (1990). Nel 1992 ha vinto il concorso ordinario per esami e titoli a posti di Bibliotecario Musicale presso Conservatori di Stato ed è attualmente bibliotecaria presso il Conservatorio di Piacenza. Dall'anno accademico 2007-2008 è contrattista per l'insegnamento di Biblioteconomia e Bibliografia musicale presso la Facoltà di Lettere dell'Università di Genova.