Storia moderna

SSD: M-STO/02
DOCENTE: Osvaldo RAGGIO, Luca LO BASSO

M-STO/02 – Storia Moderna

Docenti: Osvaldo RAGGIO, Luca LO BASSO

I semestre

Crediti in totale: 12

Modulo I (crediti 9)

Docente: Osvaldo RAGGIO

Storia moderna dell'Europa occidentale (XV-XIX secolo).

Il modulo avrà come oggetto i temi fondamentali e i grandi processi della storia moderna dell'Europa occidentale tra Quattrocento e Ottocento: configurazioni politiche e formazione dello stato moderno; Umanesimo e Rinascimento; espansione commerciale e imperi coloniali; Riforma protestante, Riforma cattolica e conflitti religiosi; invenzione della stampa e nuova scienza; Illuminismo, riforme e Rivoluzione francese; rivoluzione industriale; nazionalismi e persistenza dell'antico regime nell'Ottocento.

Bibliografia

Testi obbligatori:

R. AGO, V. VIDOTTO, Storia moderna, Bari, Laterza, 2004.

A.J. MAYER, Il potere dell'Ancien Régime, Bari, Laterza, 1994.

Un testo a scelta tra:

T. KEMP, L'industrializzazione in Europa nell'800, Bologna, Il Mulino, 1997.

R. PRICE, Le rivoluzioni del 1848, Bologna, Il Mulino, 2004.

A.M. BANTI, La nazione del Risorgimento, Torino, Einaudi, 2006.

Modulo II (crediti 3)

Docente: Luca LO BASSO

Interpretazioni storiografiche e uso delle fonti.

I diversi percorsi tematici presentati nel primo modulo saranno trattati con riferimenti alle interpretazioni storiografiche e all'uso delle diverse tipologie di fonti per la ricerca storica sull'Europa moderna.

Bibliografia

R. BIZZOCCHI, Guida allo studio della storia moderna, Bari, Laterza, 2003

Altre notizie

Il corso prevede una esercitazione scritta a conclusione del I modulo.

Gli studenti che non frequentano regolarmente le lezioni devono concordare un programma col docente coordinatore.

L’insegnamento ha due obbiettivi formativi: far acquisire una conoscenza approfondita dei temi fondamentali e dei grandi processi della storia moderna dell’Europa tra XV e  XIX secolo; far acquisire un metodo di interpretazione critica della letteratura storiografica e delle fonti della storia moderna.

Osvaldo Raggio. Si è laureato in Scienze politiche (indirizzo storico-politico) all’Università di Genova con una tesi di Storia moderna sotto la direzione del prof. Edoardo Grendi; ha conseguito il titolo di dottore in Storia e Civiltà presso l’European University Institute (Firenze) nel 1988; ricercatore presso il Dipartimento di Storia moderna e contemporanea, Facoltà di Lettere e Filosofia, dell’Università di Genova nel 1993; è attualmente professore associato confermato di Storia moderna (M-STO/02). Insegna Storia moderna nel corso di laurea triennale in Storia, e Generi storiografici nel corso di laurea magistrale in Scienze storiche, archivistiche e librarie. In precedenza ha insegnato anche Storia della storiografia moderna e Metodologia della ricerca storica. E’ Presidente del corso di laurea triennale in Storia e della Laurea magistrale in Scienze storiche, archivistiche e librarie. E’ membro della direzione della rivista Quaderni storici. I suoi interessi di ricerca e la produzione scientifica hanno riguardato fondamentalmente tre temi: le forme di accesso alle risorse e gli scambi nelle campagne tra XVI e XVIII secolo; le configurazioni politiche e sociali di antico regime, i rapporti tra centri e periferie, le pratiche della giurisdizione e del possesso; i consumi culturali, le forme di socialità e le reti di relazione dell’aristocrazia nel Settecento. Questi tre temi, che hanno accompagnato lo sviluppo e la diversificazione della sua attività di ricerca, hanno una comune base metodologica: la scala microanalitica e topografica di osservazione, l’intreccio delle fonti e l’attenzione ai processi storici (sociali e culturali) di costruzione e registrazione della documentazione. Questa prospettiva metodologica ha comportato una costante riflessione sulle peculiarità della ricerca storica nel panorama della storiografia contemporanea e nel rapporto con le scienze sociali.
 
Luca Lo Basso. Si è laureato in Storia presso l'Università di Genova nel 1998 e ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Storia sociale europea presso l'Università Ca' Foscari di Venezia nel 2003. Assegnista di ricerca in Storia Moderna nel biennio 2003-2005, è attualmente ricercatore universitario in Storia Moderna presso l'Università di Genova, dove insegna Storia degli antichi stati italiani, Storia della Liguria in età moderna e Storia Moderna. Insegna anche Didattica della Storia presso la Siss di Genova. Vicesegretario della Società Ligure di Storia Patria. Autore di numerose pubblicazioni attinenti la storia marittima dei secoli XVI-XIX, con particolare riferimento al Mediterraneo. Collabora al progetto internazionale NAVIGOCORPUS in collaborazione con il Centre de la Méditerranée Moderne et Contemporaine dell'Università Sophia-Antipolis di Nizza. Principali linee di ricerca: navigazione e commercio nel Mediterraneo dell'età moderna, presenza genovese nei traffici atlantici nel Seicento, la schiavitù nel Mediterraneo, guerra navale e guerra di corsa nei secoli XVII e XVIII.