Filosofia morale

SSD: M-FIL/03
DOCENTE: Domenico VENTURELLI

M-FIL/03 – Filosofia morale

Docente: Domenico VENTURELLI

I semestre

Crediti totali: 9

Modulo l (crediti 6)

Lineamenti provvisori di una morale per il tempo presente.

Il corso si propone un duplice scopo: 1. delineare criticamente alcuni caratteri rilevanti della nostra epoca – l’epoca ambigua del nichilismo, della crisi delle fedi religiose e delle fedi mondane, del dispiegamento del potere scientifico e tecnologico, dell’unificazione della terra sotto i profili dell’economia, delle comunicazioni e dell’informazione, di libere individualità e nuove ripugnanti schiavitù; 2. schizzare problematicamente, alle soglie del futuro, i possibili lineamenti provvisori d’una morale – provvisoria anch’essa? – per il tempo presente.

Bibliografia

Oltre a sapersi orientare tra i diversi temi affrontati, lo studente dovrà acquisire una buona conoscenza di almeno tre tra i seguenti testi:

H. ARENDT, Alcune Questioni di filosofia morale (1965/66), in: ID., Responsabilità e giudizio, Einaudi, Torino 2004.

P. PIOVANI, Principi di una filosofia della morale, Morano, Napoli 1972.

H.G. GADAMER, La ragione nell’età della scienza (1976), il melangolo, Genova 1982.

W. WEISCHEDEL, Etica scettica (1976), il melangolo, Genova 1998.

A. CARACCIOLO, La virtù e il corso del mondo (1975/76), Ed. dell’Orso, Alessandria 2002.

H. JONAS, Il principio responsabilità (1979), Einaudi, Torino 1993.

A. MACINTYRE, Dopo la virtù. Saggio di teoria morale (1981), Feltrinelli, Milano 1988.

B. WILLIAMS, La moralità (1993), Einaudi, Torino 2000.

A. CHOURAQUI, I dieci comandamenti oggi (2000), Mondadori, Milano 2001.

H. KÜNG, Perché un’etica mondiale? Religione ed etica in tempi di globalizzazione (2002), Queriniana, Brescia 2004.

Per un primo orientamento su alcuni temi del corso: D. VENTURELLI, Contributo filosofico al “Progetto per un ethos mondiale”, in G. CUNICO, K.J.Kuschel e D. VENTURELLI (a cura di), Ethos mondiale e globalizzazione, il melangolo, Genova 2005, pp. 243-264.

Modulo II (3 crediti.)

Morale, critica della morale, immoralismo in F. Nietzsche.

Basandosi sull’interpretazione di alcuni aforismi scelti, volta a volta, da opere diverse di F. Nietzsche, le lezioni s’interrogheranno problematicamente sulla necessità, il significato e il valore da attribuire, oggi, alla critica nietzschiana della morale e all’immoralismo in genere. I testi proposti costituiranno oggetto di dibattito in una serie d’incontri bilanciati tra la forma della lezione e quella del seminario, al fine di coinvolgere in forma attiva lo studente.

Bibliografia:

F. NIETZSCHE, Brani scelti.

Per un primo orientamento sul tema degli incontri:

G. SIMMEL, F. NIETZSCHE. Filosofo morale, a cura di F. ANDOLFI, Diabasis, Reggio Emilia 2008

D. VENTURELLI, Nobiltà e sofferenza, il melangolo, Genova 2006, cap. 1 e cap. 5

Presentare le linee evolutive e i temi fondamentali della disciplina, che riguardano - a partire dai problemi della libertà, dell'origine del male, della natura del bene - la forma della condotta umana, i principi, i moventi e gli scopi dell'azione, i concetti della virtù e della felicità, la pluralità, la relatività o l'assolutezza dei valori. Offrire sulla base dell'interpretazione di testi di filosofi antichi, medievali, moderni e contemporanei l'opportunità di un impegno in forma attiva nella comprensione dei classici del pensiero morale. Favorire, infine, la formazione di personalità libere e responsabili, capaci di orientarsi autonomamente.

Domenico Venturelli, nato a Riva Trigoso nel 1947, laureato nel 1971 a Genova con Alberto Caracciolo, dal 1971 al 1987 è stato borsista, contrattista e ricercatore confermato. Dal 1987 al 1991 è stato professore ordinario di Filosofia della storia presso l'Università della Calabria. Dal 1991-92 ad oggi è professore ordinario di Filosofia morale nell'Ateneo genovese. Membro del Comitato di consulenza del Giornale di Metafisica e socio corrispondente dell'Accademia Ligure di Scienze e Lettere, ha avviato presso Il Melangolo la collana Ethos e Poiesis, studi e testi in memoria di Alberto Caracciolo. Con le edizioni dell'Orso, in collaborazione con Giovanni Moretto, ha curato la collana Etica ed ermeneutica. E' autore di vari volumi e curatore di numeri monografici di Humanitas e Per la filosofia. Le sue ricerche riguardano la filosofia critica di Kant, l'idealismo trascendentale e il problema del nichilismo; i rapporti tra etica, ontologia e religione; il significato di Nietzsche, Heidegger, Levinas per il pensiero d'oggi; figure di filosofi italiani del 900: Labriola, Croce, Gentile, Levi, Caracciolo, Pareyson, Piovani; saggi d'interpretazione filosofica di testi religiosi.
Home Page