STORIA DEL LIBRO E DELL'EDITORIA I

DOCENTE: ANNA GIULIA CAVAGNA
ANNO: 2013-2014
SSD: M-STO/08
CFU: 6

Questo Insegnamento è parte di
65341 STORIA DEL LIBRO E DELL'EDITORIA (LM) (12 CFU)

PERIODO: Annuale

ATTIVATO DA: SCIENZE STORICHE, ARCHIVISTICHE E LIBRARIE (2013-2014)

Programma

Storia dell'editoria secoli XV-XVIII: caratteristiche salienti, linee evolutive, rivoluzioni tecnologiche, andamenti produttivi d’antico regime. Il libro in Liguria: le biblioteche private. Il libro italiano nell’900. Terminologia tecnica, glossario e definizioni, sitografia. Il libro nel mercato: paratesto editoriale uso politico, uso propagandistico, il Rinascimento e l'oggi.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

1. E. Eisenstein, Le rivoluzioni del libro, Bologna Il Mulino, 2011 oppure F. Barbier, Storia del libro, Bari, Dedalo, 2004

2. N. Tranfaglia, Storia degli editori italiani: dall'Unita alla fine degli anni Sessanta, Roma Laterza, 2007

3. UNO a scelta fra: A. Petrucciani, Le biblioteche, in Storia della cultura ligure. 3 a cura di Puncuh, "Atti della Società Ligure di Storia Patria" XLV, fasc. I (2005), pp. 233-354; P. Burke, Storia sociale della conoscenza, da Gutenberg a Diderot, Bologna, Il Mulino, 2002; G. Bonsaver, Mussolini Censore, Bari, Laterza 2013, solo parte prima e terza; Dario Moretti, Il lavoro editoriale, Bari, Laterza, 2005; G.Roncaglia, La quarta rivoluzione del libro, Bari, Laterza, 2010

4. Cavagna, La biblioteca di Alfonso II Del Carretto, libri tra Vienna e la Liguria, Finale Ligure, Centro Storico del Finale, 2012, pp. 1-172

5. analisi di un editore a scelta.

Metodi di Accertamento

Gli studenti che conseguono SOLO 6 cfu sono tenuti a seguire SOLO il modulo I. L'esame finale è orale (conoscenza dei contenuti, discussione e argomentazione delle posizioni critiche). I NON FREQUENTANTI devono concordare via mail un incontro per concordare il programma ENTRO DICEMBRE

Obbiettivi Formativi

Il corso offre conoscenza della tecnica di stampa a caratteri mobili delle sue influenze e interazioni nel processo di diffusione della cultura e diffusione testuale; esamina tipologie e caratteristiche principali, testuali, bibliologiche e paratestuali, dei maggiori generi editoriali d'età moderna e contemporanea mettendo a disposizioni parametri teorici e conoscitivi per la valutazione dell'editoria anche scolastica e per l'infanzia. Particolare attenzione è posta all'uso di fonti cartacee, catalografiche e online, anche di tipo digitale nativo.


Curriculum Docente

Laurea in Lettere moderne all'Università di Pavia, dottorato in Storia sociale Europea (Milano-Trieste), borsista Einaudi, corsi di perfezionamento in metodologie della ricerca storica, lingua straniera, storia del libro, bibliografia presso istituzioni di ricerca italiane e straniere. Professore associato di Bibliografia; Storia del commercio librario all'università di Udine.

Professore ordinario  di Storia del libro e dell'editoria a Genova.
Ricerche (anche patrocinate da biblioteche o enti di ricerca stranieri B. Wolfenbüttel, Bibliographical Society [bibsoc. sede londinese 1892]) di: storia del libro (sec. XVI-XXI) e storia della tipografia (sec. XVI-XIX) come storia della comunicazione; storia delle biblioteche e della lettura (sec. XVI-XIX) come storia dell'informazione e della conservazione del sapere; storia del rapporti librari fra Italia e Inghilterra; storia delle provenienze e del paratesto; storia del libro genovese.