STORIA DELL'ARCHEOLOGIA CLASSICA MODULO I

DOCENTE: ALBA BETTINI
ANNO: 2014-2015
SSD: L-ANT/07
CFU: 6

Questo Insegnamento è parte di
65352 ARCHEOLOGIA CLASSICA, CRISTIANA E MEDIEVALE (LM) (12 CFU)

PERIODO: Annuale

ATTIVATO DA: SCIENZE DELL'ANTICHITA': ARCHEOLOGIA, FILOLOGIA E LETTERATURE, STORIA (2014-2015)

Programma

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Storia dell'archeologia classica

L’archeologia classica nella cultura occidentale:
- Metodo e fonti
- La scoperta dell’arte greca
- Riusi e reimpieghi in età tardo antica ed altomedievale
- Lo studio delle antichità di Roma dal XII al XVIII secolo
- Aspetti del collezionismo di antichità
Attraverso lo sviluppo di queste tematiche si indagheranno i motivi storici, le modalità e gli strumenti grazie ai quali si sono sviluppati il recupero e lo studio dell’antichità classica.

Gli studenti non frequentanti sono tenuti a contattare il docente per concordare un programma alternativo

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

R.BIANCHI BANDINELLI, Introduzione all’archeologia, Bari, Laterza, n.ed.2003
L.BESCHI, La scoperta dell’arte greca, in “Memoria dell’antico nell’arte italiana”,III, Torino, Einaudi,1984, pp.295-372
M.GREENHALGH, Ipsa ruina docet. L’uso dell’antico nel Medioevo, in “Memoria dell’antico nell’arte italiana, I, Torino,Einaudi, 1984, pp. 115-167.
G.WATAGHIN CANTINO, Il rapporto con l’antico tra mito, arte e ricerca, in “Memoria dell’antico nell’arte italiana”, I, Torino, Einaudi, 1984, pp.171-217

Gli studenti non frequentanti sono tenuti a contattare il docente per concordare un programma alternativo

Metodi di Accertamento

L'esame consiste in una prova orale in cui lo studente deve dimostrare di conoscere le nozioni fondamentali della materia, oltre alla personale capacità di collegarle in modo critico alle discipline affini di cui ha già affrontato lo studio.

Obbiettivi Formativi

L'insegnamento si propone di ricostruire i modi ed i più significativi percorsi attraverso i quali l'uomo ha riscoperto il proprio passato, dall'antichità al medioevo, dal rinascimento all'illuminismo, fino all'epoca delle grandi scoperte archeologiche.

Curriculum Docente

Alba Bettini si è laureata in Lettere presso l’Università di Genova
Nel 1975 ha conseguito la Specializzazione presso la Scuola Archeologica Italiana di Atene.
Nel 1976 ha ricoperto l’incarico di assistente presso la cattedra di Archeologia e storia dell’arte greca e romana, nell’ Università di Genova.
Dal 1981 è Ricercatore confermato nel settore scientifico L- ANT/07 (Archeologia classica).
Dal 1994 al 1998 ha ricoperto per affidamento l’insegnamento di Archeologia della Liguria nell’antichità, nel corso di laurea in Conservazione dei Beni Culturali.

Dal 2002 al 2010 ha ricoperto l’insegnamento di Iconografia antica nel corso di laurea magistrale in Archeologia, gestione e valorizzazione del patrimonio archeologico.

Dal 2011 ricopre l'insegnamento di Storia dell'archeologia  nel corso di LM in Scienze dell'antichità.

Principali linee di ricerca:
- Rapporti tra classicità e substrato culturale celtoligure riscontrabili nelle sculture di età romana presenti sul territorio.
- La fortuna dell’antico nei diversi aspetti della cultura figurativa genovese di età rinascimentale e barocca.