TRADIZIONI DEL TEATRO GRECO E LATINO (LM)

DOCENTE: MARGHERITA RUBINO
ANNO: 2014-2015
SSD: L-FIL-LET/05
CFU: 9

PERIODO: Annuale
AULAWEB:
ATTIVATO DA: SCIENZE DELL'ANTICHITA': ARCHEOLOGIA, FILOLOGIA E LETTERATURE, STORIA (2014-2015)
MUTUAZIONI:
LETTERATURE MODERNE E SPETTACOLO (2014-2015) 6 CFU

Programma

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

A ) Medea e Fedra. la rappresentazione della psiche femminile alle origini del teatro occidentale
B) "Medea" e "Lisistrata romana" di Dario Fo e Franca Rame
C) Il racconto teatrale come inganno. Esempi dalla commedia latina e dal teatro di Eduardo

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Euripide, Medea e Seneca, Medea. qualunque edizione
Euripide, Ippolito e  Seneca, Fedra , qualunque edizione
Edoardo Sanguineti, Teatro antico, Rizzoli 2006
Dario Fo, Venticinque monologhi per una donna, Einaudi 1989, ( "Il teatro di Dario Fo", vol XI)
Plauto, Mostellaria, Mercator, qualunque edizione
Eduardo De Filippo, Cantata dei giorni pari, Milano 2000
(sono previste traduzioni dal greco e dal latino solo per gli studenti del curriculum classico, per gli studenti del curriculum musica e spettacolo solo testi in lingua italiana)

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

A) vedi programma 6 cfu
B) Lisistrata di Aristofane , prologo , lettura e traduzione dal greco
(traduzione di alcune scene solo per gli studenti del curriculum classico)

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

A) vedi  bibliografia 6 CFU
B) Aristofane, Lisistrata, traduzione di Guido Paduano, Bur 2001

(per gli studenti del curriculum musica e spettacolo verrà indicato un testo sostitutivo)

Metodi di Accertamento

Gli studenti verranno valutati sulla base della capacità acquisita di leggere un teato teatrale antico valutandolo come un copione di cui si intendono le ddascalie, gli a parte, i meccanismi che entrano poi nel repertorio del teatro moderno. A metà del corso verrà chiesta una relazione collegata all'intesa e alla recensione di uno degli spettacoli visti a lezione insieme su you tube o proiettati durante le lezioni. Agli studenti del curriculum classico o a quelli che hanno 9 cfu verrà chiesta la lettura e la traduzione con commento dei brani scelti e indicati a lezione.

Obbiettivi Formativi

- conoscere struttura ed evoluzione architettonica, autori e testi del teatro antico greco e latino; - saper condurre una esegesi linguistica e stilistica sui versi in lingua greca e in lingua latina; - saper intendere criticamente e commentare, in traduzione, i testi rimasti, intesi come copioni che ancor oggi vanno in scena; -saper individuare il ruolo di singoli testi e autori nella fortuna del teatro antico fino al xx secolo. Due moduli: 1° modulo (40 ore): Tradizioni del teatro greco e latino 2° modulo (20 ore): Mimo e teatro latino.

Curriculum Docente

Margherita Rubino , laureata all’università di Genova in Letteratura Greca, è professore associato. Ha svolto periodi di ricerca e di insegnamento a contratto presso le università di Cambridge (Newton College) e di Aix en Provence ed è stata relatrice in congressi internazionali negli anni 1995-2002 a Carnuntum, Tel Aviv, ParigiVII,  Istanbul. Dal 2001 coordina eventi che collegano università e teatri. Principali linee di ricerca: analisi delle protagoniste del teatro antico e del fortleben in età moderna, fino alla nuova diffusione per via informatica. Reperimento testi e analisi delle rivisitazioni al femminile delle tragedie greche, definizione della ‘globalizzazione’ in atto del patrimonio degli antichi. Dramaturg  per l’Istituto nazionale del Dramma Antico di Siracusa negli anni 2009-2010; in redazione dal 2011 della rivista di teatro antico ‘Dioniso’, in redazione dal 1998 della rivista “Anthropos Iatria”, in redazione dal 2015 della rivista International Journal of Theater and Opera. Dal 2010 a oggi è stata autrice o coautrice di riduzioni di sei testi antichi o contemporanei per il teatro. E' critico teatrale dal 1988. E' delegata dal Magnifico Rettore per i rapporti con la città. E' stata consulente del Comune di Genova (2010-2012) e della Regione Liguria (2015-16). E' membro da quest'anno del collegio dei docenti per il Dottorato in filologia classica dell'Università di Trento.