ETICA DELLA COMUNICAZIONE

DOCENTE: MIRELLA PASINI
ANNO: 2013-2014
SSD: M-FIL/03
CFU: 9

PERIODO: Annuale

ATTIVATO DA: MUTUAZIONI:
METODOLOGIE FILOSOFICHE (2013-2014) 9 CFU

Programma

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Etica, comunicazione e stili comunicativi.
Il programma si articola in due momenti nei quali si affronteranno:
1. le teorie e i modelli interpretativi della comunicazione e dell'etica della comunicazione;
2. le questioni di stile come questioni etiche.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Parte I
A. Fabris, Etica della comunicazione, Carocci, Roma 2006;
G. Cheney, S. May, D. Munshi (edd.), The Handbook of Communication Ethics, Routledge, NY 2011.
Parte II
I. Calvino, Lezioni americane, Milano, Garzanri, 1988, poi Mondadori,2000.

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Etica, comunicazione e stili comunicativi.
Il programma si articola in tre momenti nei quali si affronteranno:
1. le teorie e i modelli interpretativi della comunicazione e dell'etica della comunicazione;
2. le questioni di stile come questioni etiche;
3. l'etica della comunicazione nei diversi contesti applicativi (giornalismo e new media, comunicazione politica, comunicazione pubblicitaria, comunicazione istituzionale e comunicazione di impresa).

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Parte I
A. Fabris, Etica della comunicazione, Carocci, Roma 2006;
G. Cheney, S. May, D. Munshi (edd.), The Handbook of Communication Ethics, Routledge, NY 2011.
Parte II
I. Calvino, Lezioni americane, Milano, Garzanri, 1988, poi Mondadori,2000.
Parte III
A. Fabris (a cura di), Guida alle etiche della comunicazione, ETS, Pisa 2011.
G. Gardini, P. Lalli (cur.) Per un'etica dell'informazione e della comunicazione. Giornalismo, radiotelevisione, new media, comunicazione pubblica, F.Angeli, Milano 2009.
E. Morresi, Etica della notizia. Fondazione e critica della morale giornalistica, Casagrande, Bellinzona 2003.
V. Roidi, Cattive Notizie. Dell'etica del buon giornalismo e danni da malainformazione, CDG, Roma 2008.
R. Stella, Media ed etica. Regole ed idee per le comunicazioni di massa, Donzelli, Roma 2008.

Metodi di Accertamento

Il processo di valutazione, che si conclude con l’esame orale, prevede la valutazione della partecipazione attiva alle lezioni, la valutazione della partecipazione ai seminari e della eventuale presentazione.
Tutti gli studenti sono tenuti a produrre prima dell’esame orale una relazione scritta concordata con la docente.

Obbiettivi Formativi


Curriculum Docente

Mirella Pasini, laureata cum laude in Filosofia nel 1974 presso l'Università di Genova, dopo aver svolto attività di ricerca a Genova (Facoltà di Lettere e di Giurisprudenza) e a Milano (presso il Centro di Studi sul pensiero filosofico del '500 e del '600) è stata assegnista (1976-1980) e Ricercatore (dal 1981) presso il Dipartimento di Filosofia, dal 2005 (idoneità 2002) è Professore Associato di Filosofia morale presso la Facoltà di Lettere e Filosofia. Ha insegnato Storia della filosofia moderna e contemporanea, e del Rinascimento, Etica sociale, Filosofia morale ed Etica pubblica. E' stata invitata come Visiting Professor nelle Università di Bergen (Norvegia) e di Reykjavik (Islanda). Membro della Società italiana degli studiosi del Settecento, dell'Associazione Filosofica Ligure e del CIBIT, nel cui Consiglio è stata rappresentante dell'Università di Genova. E' referente del Corso di laurea specialistica in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo per la Facoltà di Lettere e responsabile della commissione passaggi e orientamento del Corso di laurea in filosofia. Le sue ricerche riguardano soprattutto aspetti di storia della filosofia e l'etica della comunicazione.Pagina personale