STORIA CONTEMPORANEA

DOCENTE: FABIO CAFFARENA
ANNO: 2014-2015
SSD: M-STO/04
CFU: 9

PERIODO: Annuale

ATTIVATO DA: DISCIPLINE DELLE ARTI, DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO (D.A.M.S.) (2014-2015)

I dati dell'attività didattica sono reperibili all'indirizzo www.imperia.unige.it


Programma

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Il corso intende fornire agli studenti le coordinate fondamentali della storia contemporanea - con approfondimenti dedicati alla storia italiana - concentrandosi sulle rilevanze del Novecento (secolo delle masse, dei totalitarismi, delle guerre mondiali). Particolare attenzione sarà rivolta alla metodologia della ricerca storica attraverso l'analisi di varie tipologie di documenti, in particolare delle fonti archivistiche istituzionali e private. All’interno del corso si terrà un breve seminario sulle fonti di “scrittura popolare” dedicato all’analisi delle fonti scritte prodotte dalla gente comune fra Otto e Novecento. Il Dott. Graziano Mamone, dottorando di ricerca presso il DAFIST, svolgerà attività di supporto alla didattica per complessive 10 ore di lezione.

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

A.M. BANTI, L'età contemporanea. Dalla Grande Guerra a oggi, Laterza, Roma-Bari, 2009

G. DE LUNA, La passione e la ragione. Il mestiere dello storico contemporaneo, Bruno Mondadori, Milano, 2004
M. B. BERTINI, Che cos’è un archivio, Carocci, Roma, 2008

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Il corso intende fornire agli studenti le coordinate fondamentali della storia contemporanea - con approfondimenti dedicati alla storia italiana - concentrandosi sulle rilevanze del Novecento (secolo delle masse, dei totalitarismi, delle guerre mondiali). Particolare attenzione sarà rivolta alla metodologia della ricerca storica attraverso l'analisi di varie tipologie di documenti, in particolare delle fonti archivistiche istituzionali e private. All’interno del corso si terrà un breve seminario sulle fonti di “scrittura popolare” dedicato all’analisi delle fonti scritte prodotte dalla gente comune fra Otto e Novecento. Il Dott. Graziano Mamone, dottorando di ricerca presso il DAFIST, svolgerà attività di supporto alla didattica per complessive 10 ore di lezione.

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

A.M. BANTI, L'età contemporanea. Dalla Grande Guerra a oggi, Laterza, Roma-Bari, 2009

G. DE LUNA, La passione e la ragione. Il mestiere dello storico contemporaneo, Bruno Mondadori, Milano, 2004
M. B. BERTINI, Che cos’è un archivio, Carocci, Roma, 2008
L. GIUVA, S. VITALI, I. ZANNI ROSIELLO, Il potere degli archivi. Usi del passato e difesa dei diritti nella società contemporanea, Bruno Mondadori, Milano, 2007

Metodi di Accertamento

L’esame intende accertare l’apprendimento da parte degli studenti delle coordinate fondamentali della storia contemporanea – ed in particolare della storia italiana – concentrandosi sulle rilevanze del Novecento (secolo delle masse, dei totalitarismi, delle guerre mondiali). Le modalità sono scritte ed orali. Le due prove scritte effettuate a metà e a fine corso saranno mirate a verificare le competenze acquisite dagli studenti sul programma. Le prove scritte costituiranno la base di partenza della prova orale, in cui verrà accertato il recupero di eventuali lacune e il percorso di apprendimento fatto dallo studente. Durante le lezioni una continua interazione con gli studenti stimolerà dibattiti aperti sui temi trattati consentendo di verificare le conoscenze preliminari sui vari aspetti trattati e di incentivare approfondimenti in grado di incidere positivamente sulla qualità didattica del corso.

Obbiettivi Formativi

La disciplina intende fornire agli studenti le coordinate fondamentali della storia contemporanea - con approfondimenti dedicati alla storia italiana - concentrandosi sulle rilevanze del Novecento (secolo delle masse, dei totalitarismi, delle guerre mondiali). Particolare attenzione sarà rivolta alla metodologia della ricerca storica attraverso l'analisi di varie tipologie di fonti (dai documenti d'archivio alle testimonianze orali e scritte della gente comune, dalle immagini agli audiovisivi).

Curriculum Docente

Fabio Caffarena si è laureato in Storia all’Università  di Genova, dove ha conseguito il Dottorato di ricerca in Le società europee e le Americhe in età contemporanea (XVI ciclo). Nel 2000 ha vinto una borsa di studio dell’Istituto Meridionale di Storia e Scienze Sociali per il III corso residenziale della Scuola Superiore di Storia sul tema: Cittadinanze. Diritti, linguaggi e rappresentazione della cittadinanza nella storia d’Europa. Ricercatore universitario, insegna Storia contemporanea e Fonti della narrazione storica alla Facoltà di Lettere e Filosofia (Corso di Laurea DAMS).E’ coordinatore dell’Archivio Ligure della Scrittura Popolare di Genova (ALSP) istituito presso il Dipartimento di Storia Moderna e Contemporanea È intervenuto come relatore a numerosi convegni nazionali ed internazionali dedicati alla storia sociale.Le principali linee di ricerca riguardano gli eventi separatori dell’epoca contemporanea, in particolare i fenomeni migratori e gli eventi bellici, analizzati attraverso le pratiche di scrittura popolare e le testimonianze della gente comune. Su questi temi ha scritto vari contributi fra monografie, saggi ed interventi su riviste, usciti in Italia e all’estero.