INTRODUZIONE ALLA FILOSOFIA MORALE MODULO II

DOCENTE: MIRELLA PASINI
ANNO: 2013-2014
SSD: M-FIL/03
CFU: 6

Questo Insegnamento è parte di
65126 INTRODUZIONE ALLA FILOSOFIA MORALE (12 CFU)

PERIODO: Annuale

ATTIVATO DA: FILOSOFIA (2013-2014)

Programma

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Titolo: Virtù e vizi, passioni e interessi: le parole della morale e le teorie etiche.
Questa parte del corso si concentrerà sul lessico e le problematiche delle etiche della virtù a confronto con le etiche del piacere e dell'utile.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Testi base:
Aristotele, Etica a Nicomaco, Laterza 2005.
D. Hume, Trattato sulla natura umana, L. III Sulla morale, in D. Hume, Opere Filosofiche, I, Laterza 2008.
Altre letture saranno segnalate durante le lezioni e in AulaWeb.

Metodi di Accertamento

E' prevista una prova scritta cui fa seguito un colloquio orale.

Obbiettivi Formativi

Introdurre alle tematiche fondamentali, ai principali filoni e classici della filosofia morale in prospettiva storica e speculativa.


Curriculum Docente

Laureata in Filosofia presso l'Università di Genova, dopo aver svolto attività di ricerca presso le Facoltà di Lettere  e di Giurisprudenza di Genova e presso il CNR - Centro di Studi sul pensiero filosofico del '500 e del '600 di Milano, è stata assegnista e ricercatore presso il Dipartimento di Filosofia. Dal 2005 è  Professore Associato di Filosofia Morale.  Ha insegnato Storia della Filosofia Moderna e Contemporanea, Storia della filosofia del Rinascimento, Etica sociale, Filosofia morale e Etica pubblica. Attualmente insegna anche Introduzione alla Filosofia Morale nel triennio di Filosofia e Etica della comunicazione  nel biennio di Informazione ed Editoria e Metodologie Filosofiche.  E' stata invitata come visiting Professor nelle Università di Bergen e di Reykjavik.  Le sue ricerche attuali nell'ambito della filosofia morale riguardano le retoriche della violenza e della pace e la questione della fiducia tra teorie morali, percezioni sociali e politiche pubbliche.