FONTI E METODI PER LA STORIA ATLANTICA

DOCENTE: LUCA CODIGNOLA BO
ANNO: 2013-2014
SSD: SPS/05
CFU: 6

PERIODO: Annuale

ATTIVATO DA: STORIA (2013-2014)

Programma

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Il corso esamina alcune fonti primarie sulle quali si è basata la storiografia per riscostruire la storia dell'area atlantica di lingua anglo-francese, con particolare riferimento al Nord America, nel suo periodo formativo, dal 1492 al 1791, ivi inclusi gli indiani d'America e gli schiavi di origine africana. Il corso è organizzato su alcune letture frontali tenute dal docente, ma soprattutto su presentazioni orali degli studenti, ai quali vengono assegnate letture da discutere in classe. Obiettivo del corso è fornire agli studenti una conoscenza generale delle principali fonti primarie relative ai primi tre secoli della storia nordamericana e del dibattito storiografico relativo. Mentre si danno per acquisite le grandi linee della storia europea, canadese e statunitense, si insiste sui temi della metodologia storiografica e sull'uso delle fonti. Si consiglia perciò allo studente di seguire questo corso dopo aver seguito e superato l'esame di Storia del Nord America, o dopo avere acquisito in altro modo le stesse conoscenze di base. Il periodo successivo al 1791 non è trattato durante il corso ma costituisce materia di studio per l'esame finale. È richiesta la presenza assidua e costante alle lezioni e lo svolgimento di lavori e presentazioni individuali durante il corso. Non sono previste eccezioni. Chi frequenta deve essere in grado di leggere testi in italiano, inglese e francese, ed è dispensato dalla lettura dei testi indicati qui di seguito, con l'eccezione del n. 1. In alternativa, lo studente che non frequenta o che frequenta occasionalmente può presentarsi all'esame sulla base delle letture indicate qui di seguito.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

1. F. Morelli, Il mondo atlantico. Una storia senza confini (secoli XV-XIX), Carocci, 2013
2.
L. Codignola, Little Do We Know. History and Historians of the North Atlantic, 1492-2010, a cura di M. Binasco, CNR, ISEM, 2011, pp. 1-301 o 303-381
3.
L. Codignola, Colombo e altri navigatori, Fratelli Frilli, 2007
4.
M. Binasco, Viaggiatori e missionari nel Seicento. Pacifique de Provins fra Levante, Acadia e Guyana (1622-1648), Città del Silenzio, 2006

Metodi di Accertamento

- Conoscenze e capacità di comprensione: il corso fornisce agli studenti solideconoscenze storiche, metodologiche e storiografiche, proprietà del linguaggio disciplinare, nonché conoscenze metodologiche e storiografiche relative all’area nordamericana moderna e contemporanea e la comprensione delle relative fonti anche in riferimento al suo continuo rapporto con l'Europa

- Capacità di applicare conoscenza e comprensione: il corso consente agli studenti di esporre in forma scritta, corretta e appropriata; comunicare a interlocutori specialisti e non le conoscenze acquisite; catalogare materiale bibliografico e archivistico; trascrivere fonti e documenti ai fini dell’utilizzazione del patrimonio storico e di interesse storico conservato in biblioteche, archivi e musei; e applicare le conoscenze acquisite ai fini di un impegno occupazionale o del proseguimento degli studi.

- Verifiche in itinere: durante il corso è previsto e lo svolgimento di presentazioni individuali in forma orale, il cui obiettivo è la verifica della capacità dello studente di comprendere un testo storico, di avere acquisito il linguaggio disciplinare e di sapere comunicare i risultati del proprio lavoro.

- Verifica finale: è previsto un esame finale in forma orale sull'argomento del corso e delle letture indicate, nella quale la commissione, presieduta dal docente, verifica il raggiungimento degli obiettivi formativi, tenendo conto della conoscenza dei contenuti disciplinari, della prontezza e precisione delle risposte, della chiarezza e proprietà espositiva, della capacità di operare collegamenti tra gli argomenti esposti. La valutazione finale terrà anche conto della partecipazione in classe e dei risultati delle verifiche in itinere.

Obbiettivi Formativi

Il corso esamina alcune fonti primarie sulle quali si è basata la storiografia per ricostruire la storia dell'area atlantica di lingua anglo-francese, con particolare riferimento al Nord America, nel suo periodo formativo, dal 1492 al 1791, ivi inclusi gli indiani d'America e gli schiavi di origine africana. Il corso è organizzato su alcune letture frontali tenute dal docente, ma soprattutto su presentazioni orali degli studenti, ai quali vengono assegnate letture da discutere in classe. Obiettivo del corso è fornire agli studenti una conoscenza generale delle principali fonti primarie relative ai primi tre secoli della storia nordamericana e del dibattito storiografico relativo.


Curriculum Docente

Luca Codignola Bo è professore ordinario di Storia e Istituzioni delle Americhe presso l'Università di Genova, presso la quale è componente del Senato Accademico. È anche Adjunct Professor (Storia) presso la Saint Mary's University, Canada (2005-14). Dal 2008 al 2012 è stato Direttore dell'Istituto di Storia dell'Europa Mediterranea del Consiglio Nazionale delle Ricerche. Nell'ultimo decennio è stato affiliato con le università Laval (2000, 2004), Brown (2001), Toronto (2002, 2004, 2006), Minnesota (2002, 2003), London (2002) e Saint Mary's (2007, 2013). Lavorasoprattutto sulla storia della chiesa cattolica nella regione nord-atlantica nella prima età moderna, ma ha anche scritto sulla storia dell'espansione europea. Tra i suoi libri più recenti Humans in Outer Space: Interdisciplinary Odysseys (2009, curato con K.-U. Schrogl); Le Saint-Siège, le Canada et le Québec (2011, con G. Pizzorusso e M. Sanfilippo); Little Do We Know. History and Historians of the North Atlantic, 1492-2010 (2011, a cura di M. Binasco); e Calendar of  Documents Relating to North America (Canada and the United States) in the Archives of the Sacred Congregation "de Propaganda Fide" in Rome 1622-1846 (2012), 6 voll.