METODOLOGIE PER LO STUDIO DELL' ARTE CONTEMPORANEA (LM)

DOCENTE: PAOLA VALENTI
ANNO: 2013-2014
SSD: L-ART/03
CFU: 9

PERIODO: Annuale
AULAWEB:
ATTIVATO DA: STORIA DELL’ARTE E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO ARTISTICO (2013-2014)
MUTUAZIONI:
LETTERATURE E CIVILTA' MODERNE (2013-2014) 6 CFU

Programma

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Problemi di metodo per lo studio dell'arte contemporanea con particolare attenzione alle ricerche degli ultimi decenni. Un approfondimento sarà dedicato alle molteplici declinazioni dell’arte immateriale, soffermandosi sulle azioni performative e sull’avvento dei cosiddetti “new media”.
E' previsto il coinvolgimento di critici, artisti e operatori del settore.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

R. BARILLI, Prima e dopo il 2000, La ricerca artistica 1970-2005, Feltrinelli 2006.
D. QUARANTA, Video e Media digitali, in V. Terraroli (a cura di), L’arte del XX Secolo. 1969-1999. Neoavanguardie, postmoderno e arte globale, Skira, Milano 2008, pp. 253-283.
P. VALENTI, Body Art, in V. Terraroli (a cura di), L’arte del XX Secolo. 1969-1999. Neoavanguardie, postmoderno e arte globale, Skira, Milano 2008, pp. 159-197.
L. LECCI, Arte Concettuale, in V. Terraroli (a cura di), L’arte del XX Secolo. 1969-1999. Neoavanguardie, postmoderno e arte globale, Skira, Milano 2008, pp. 35-75 (Lettura aggiuntiva consigliata).
E. CRISPOLTI, Come studiare l’arte contemporanea, Donzelli, Roma 2010.

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Problemi di metodo per lo studio dell'arte contemporanea con particolare attenzione alle ricerche degli ultimi decenni. Un approfondimento sarà dedicato alle molteplici declinazioni dell’arte immateriale, soffermandosi sulle azioni performative e sull’avvento dei cosiddetti “new media”.
Problematiche relative alla conservazione delle opere d’arte complesse, installative, pubbliche e relazionali.
E' previsto il coinvolgimento di critici, artisti e operatori del settore.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

R. BARILLI, Prima e dopo il 2000, La ricerca artistica 1970-2005, Feltrinelli 2006.
D. QUARANTA, Video e Media digitali, in V. Terraroli (a cura di), L’arte del XX Secolo. 1969-1999. Neoavanguardie, postmoderno e arte globale, Skira, Milano 2008, pp. 253-283.
P. VALENTI, Body Art, in V. Terraroli (a cura di), L’arte del XX Secolo. 1969-1999. Neoavanguardie, postmoderno e arte globale, Skira, Milano 2008, pp. 159-197.
L. LECCI, Arte Concettuale, in V. Terraroli (a cura di), L’arte del XX Secolo. 1969-1999. Neoavanguardie, postmoderno e arte globale, Skira, Milano 2008, pp. 35-75 (Lettura aggiuntiva consigliata).
E. CRISPOLTI, Come studiare l’arte contemporanea, Donzelli, Roma 2010.
A. RAVA, O. CHIANTORE, Conservare l’arte contemporanea, Mondadori Electa, Milano 2005 (capitoli: Problemi di conservazione delle installazioni, pp. 158-169; La conservazione dell’idea, pp. 170-179; Net Art – Conservare informazioni, pp. 180-183; Manutenzione e conservazione preventiva, pp. 184-191; Le interviste con gli artisti, pp. 192-197.
I. HUMMELEN, D. SILLÉ (a cura di), Modern Art: Who Cares?, The Foundation for Conservation of Modern Art / Netherlands Institute for Cultural Heritage (ICN), Amsterdam 2006 

Altre informazioni

L'esame orale sarà integrato dalla discussione di un elaborato scritto richiesto agli studenti come approfondimento a scelta su uno degli argomenti previsti dal programma. Per gli studenti NON frequentanti: oltre alla bibliografia indicata, è richiesto lo studio dei seguenti saggi tratti dal volume H. Foster, R. Krauss, Y-A Bois, B.H.D. Buchloh, D. Joselit, Arte dal 1900. Modernismo, Antimodernismo, Postmodermismo, II edizione, Zanichelli, Bologna 2013 (I ed. 2006), integrati con le schede di approfondimento alle quali i saggi stessi rimandano: H. Foster, La psicanalisi nel modernismo e come metodo, pp. 15-21; B.H.D. Buchloh, La storia sociale dell’arte: modelli e concetti, pp. 22- 31; Y-A Bois, Formalismo e strutturalismo, pp. 32-39; R. Krauss, Poststrutturalismo e decostruzione, pp. 40-48. Gli studenti non frequentanti sono invitati a mettersi in contatto con la docente per concordare il tema e le modalità di svolgimento dell'approfondimento scritto.

Metodi di Accertamento

Esame orale volto ad accertare la puntuale conoscenza delle problematiche oggetto del corso acquisita attraverso lo studio della bibliografia indicata e la consultazione dei materiali informatici presentati a lezione e messi a disposizione degli studenti presso l'Archivio d'Arte Contemporanea del DIRAAS.
La prova orale sarà integrata dalla discussione di un elaborato scritto richiesto agli studenti come approfondimento a scelta su uno degli argomenti previsti dal programma.

Obbiettivi Formativi

Affrontando problematiche di carattere generale e specifici tema relativi all’arte del Novecento, fornire gli strumenti metodologici necessari per la formazione dello storico dell’arte contemporanea.


Curriculum Docente

Laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne con una tesi dal titolo Ludwig Meidner attraverso gli scritti (110 e lode con dignità di stampa) e specializzata in Storia dell’Arte Contemporanea presso l’Università degli Studi di Genova con una tesi su La ricezione dell'opera di Pul Klee in Italia tra le due guerre, ha completato i suoi studi con un Dottorato di Ricerca in Storia, Conservazione e Recupero dei Beni Architettonici e Artistici (Facoltà di Architettura, Università degli Studi di Genova).
Nel dicembre 2011 ha preso servizio come Ricercatore in Storia dell’Arte Contemporanea (SSD L-Art/03) presso l’Ateneo genovese ed è oggi ricercatore confermato. Ricopre gli insegnamenti di Metodologie per lo studio dell'arte contemporanea e di Storia della scultura in età contemporanea per la Laurea magistrale in Storia dell'arte e valorizzazione del patrimonio artistico (Scuola di Scienze Umanistiche  - DIRAAS); Analisi dell'immagine per la Laurea magistrale in Digital Humanitis (Scuola Politecnica - DIBRIS); Arte contemporanea e Architettura contemporanea per la Scuola di Specializzazione in Beni storico-artisitici. 

Il suo percorso accademico ha avuto inizio con un assegno di ricerca biennale (2003-2004) finalizzato allo studio e all’organizzazione dei materiali conservati presso l’AdAC – Archivio d’Arte Contemporanea dell’Università di Genova.  La sua attività di ricerca è rivolta principalmente allo studio delle arti visive del XX e XXI secolo, con particolare attenzione al contesto tedesco, alle fonti documentarie, alla multimedialità e intermedialità e ai nuovi rapporti tra arte, architettura e urbanistica. Ha partecipato a diversi progetti biennali Miur e all’organizzazione di varie mostre d’arte contemporanea. 

E’ autrice di monografie su Lucio Fontana (Lucio Fontana in dialogo con lo spazio: opere ambientali e collaborazioni architettoniche 1946-1968, De Ferrari Editore, Genova 2009); Paul Klee (Klee erobert Italien. Italiens Kunstkritik über den Bilder-Zauberer, Verlag Steinmeier, Deiningen 2009, in lingua tedesca); Ludwig Meidner (Ludwig Meidner attraverso gli scritti, De Ferrari Editore, Genova 2009); Maria Rebecca Ballestra (Maria Rebecca Ballestra. Changing Perspectives/Cambiando Prospettive, pubblicazione bilingue italiano/inglese, De Ferrari Editore, Genova 2011); Valori Plastici e Nuova Oggettività (Nah und fern. Valori Plastici, Magischer Realismus und Neue Sachlichkeit im Licht der Kunstkritik, Verlag Steinmeier, Deiningen 2013, in lingua tedesca).