FILOSOFIA DELLA MENTE

DOCENTE: MARIA LUISA MONTECUCCO
ANNO: 2013-2014
SSD: M-FIL/02
CFU: 9

PERIODO: Annuale

ATTIVATO DA: FILOSOFIA (2013-2014)

Programma

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Introduzione alle teorie filosofiche della mente: riferimenti classici e orientamenti attuali, in rapporto anche al linguaggio mentalistico di senso comune e alla ricerca scientifica; evoluzione del concetto di mente e ruolo di ambiente fisico e sociale; sistemi cognitivi naturali e artificiali.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

D. Chalmers (ed.), Philosophy of Mind: Classical and Contemporary Readings, Oxford Univ. Press 2002.
R. Descartes, Discorso sul metodo e Meditazioni metafisiche, con le obiezioni e risposte, Laterza, Roma-Bari 1978.
L. Montecucco, “Can supervenience save the mental?”, in E. Agazzi, L. Montecucco (a cura di), Complexity and Emergence, World Scientific, Singapore 2002, pp. 161-180
S. Nannini, L'anima e il corpo. Un'introduzione storica alla filosofia della mente, Laterza, Roma-Bari 2011 (II ed. aggiornata).
J.R: Searle, Mind. A Brief Introduction, Oxford Univ. Press, 2004 [trad. it. La mente, R. Cortina Ed., Milano 2005.

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Introduzione alle teorie filosofiche della mente: riferimenti classici e orientamenti attuali, in rapporto anche al linguaggio mentalistico di senso comune e alla ricerca scientifica; evoluzione del concetto di mente e ruolo di ambiente fisico e sociale; sistemi cognitivi naturali e artificiali.
La seconda parte del corso riguarderà gli sviluppi recenti della ricerca filosofica e scientifica sulla percezione, in relazione all'esperienza ordinaria e artistica, avvalendosi anche della collaborazione del Dott. Alessandro Bruzzone.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

D. Chalmers (ed.), Philosophy of Mind: Classical and Contemporary Readings, Oxford Univ. Press 2002.
R. Descartes, Discorso sul metodo e Meditazioni metafisiche, con le obiezioni e risposte, Laterza, Roma-Bari 1978.
L. Montecucco, “Can supervenience save the mental?”, in E. Agazzi, L. Montecucco (a cura di), Complexity and Emergence, World Scientific, Singapore 2002, pp. 161-180
S. Nannini, L'anima e il corpo. Un'introduzione storica alla filosofia della mente, Laterza, Roma-Bari 2011 (II ed. aggiornata).
J.R: Searle, Mind. A Brief Introduction, Oxford Univ. Press, 2004 [trad. it. La mente, R. Cortina Ed., Milano 2005.
-----
Gernot Böhme, Atmosfere, estasi, messe in scene. L’estetica come teoria generale della percezione, Marinotti 2010
Chiara Cappelletto, Neuroestetica. L’arte del cervello, Laterza 2009
Alva Noë, Perché non siamo il nostro cervello. Una teoria radicale della coscienza, Raffaello Cortina 2010
Alberto Voltolini, Immagine, Il Mulino 2013

Metodi di Accertamento

Gli studenti saranno incoraggiati a prendere parte attiva alle lezioni, anche tramite brevi relazioni – valutabili ai fini dell’esame - su letture relative ai temi in programma. Per la preparazione dell’esame (orale), saranno precisati quali testi o parti di essi utilizzare, tenendo conto dei diversi profili curriculari. È previsto anche l’uso di materiale audio-visivo.
Gli studenti non frequentanti sono tenuti a prendere contatto con la Docente (luisa.montecucco@unige.it) PRIMA DEL TERMINE DELLE LEZIONI.

Obbiettivi Formativi

Introdurre a temi che hanno radici profonde nella riflessione filosofica sulla natura dell’anima e della mente e che sono attualmente indagati dalla filosofia della mente e dalla filosofia delle scienze cognitive, anche a confronto con i risultati scientifici sulla struttura e le funzioni del cervello. Approfondire, anche tramite il riferimento diretto a classici del pensiero filosofico, la specificità della prospettiva filosofica nel trattare problemi quali ad esempio il rapporto mente-corpo (con soluzioni di tipo dualistico e di tipo monistico), la sfida della comprensione della coscienza e della soggettività, l’identità personale e il libero arbitrio.

Curriculum Docente

Luisa Montecucco ha condotto studi logico-filosofici presso l’Università di Genova e successivamente, per tre anni, presso l’Università di Stanford (USA, California) all’Institute for the Mathematical Studies in the Social Sciences e al Center for the Study of Language and Information. Ha quindi svolto attività di ricerca e didattica presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Genova come ricercatrice del settore di Logica e Filosofia della scienza, tenendo anche l’insegnamento di Storia del pensiero scientifico moderno e contemporaneo nel triennio 1997/2000. Nel 2004 è stata Docente nel Master di Scienze cognitive dell'Università di Genova. Fa parte del Collegio dei Docenti della Scuola di Dottorato in Filosofia. A partire dal 2000 ad oggi, insegna Filosofia della scienza (nell’ambito della laurea magistrale in Metodologie Filosofiche) e dal 2003 anche Filosofia della mente (laurea triennale in Filosofia), sempre presso l’Università di Genova. Le sue pubblicazioni e i suoi interessi di ricerca sono rivolti a temi appartenenti prevalentemente a tali settori.