STORIA DELLA LINGUA LATINA

DOCENTE: ELENA ZAFFAGNO
ANNO: 2013-2014
SSD: L-FIL-LET/04
CFU: 9

PERIODO: Annuale

ATTIVATO DA: LETTERE (2013-2014)

Programma

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

La prima scrittura virgiliana: lessico, retorica, modelli, tecnica di scrittura.
Analisi linguistica di passi scelti della prima scrittura virgiliana.
All'inizio del corso verrà fatta una prova di traduzione per conoscere il livello di preparazione degli studenti.
Tale prova potrà essere ripetuta durante il corso e avrà esclusivo valore di monitoraggio, per permettere al docente una didattica consapevole e mirata.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

L.R. Palmer, La lingua latina, Torino 2002, pp.90-183
Virgilio, Opera omnia (edizione a scelta)

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

La scrittura virgiliana: lessico, retorica, modelli, tecnica di scrittura.
Analisi linguistica di passi scelti di tutta l'opera virgiliana.
All'inizio del corso verrà fatta una prova di traduzione per conoscere il livello di preparazione degli studenti.
Tale prova potrà essere ripetuta durante il corso e avrà esclusivo valore di monitoraggio, per permettere al docente una didattica consapevole e mirata.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

L.R. Palmer, La lingua latina, Torino 2002, pp.90-183
Virgilio, Opera omnia (edizione a scelta)

Metodi di Accertamento

Esame orale.

Obbiettivi Formativi

(La scrittura letteraria latina e analisi dei testi / Teoria e tecniche della traduzione)
Gli obiettivi formativi, nel quadro del percorso della Laurea triennale, mirano a far acquisire le seguenti conoscenze, competenze e abilità:
- conoscere attraverso la lettura diretta dei testi i  codici di scrittura dei principali generi letterari  latini attraverso il loro sviluppo diacronico e l'apporto dei singoli autori
- sapere condurre un’analisi linguistica e stilistico-retorica dei testi letterari latini
- sapere individuare la tecnica di scrittura di un autore
- sapere individuare la fortuna dei testi latini attraverso le traduzioni, i rifacimenti, le rielaborazioni
- sapere individuare i processi dinamici e complessi della ‘ricreazione’ di un  testo letterario, mediante il confronto fra traduzioni dello stesso testo.


Curriculum Docente

Elena Zaffagno, laureatasi nel 1969 in Lettere, indirizzo classico, e perfezionatasi in Filologia classica nel 1971, nel 1973 è assistente di ruolo alla cattedra di Letteratura latina. Stabilizzatasi nell’insegnamento di Storia della lingua latina, nel 1981 è professore associato nel settore scientifico-disciplinare L-FIL-LET/04. Dal 1990 è professore ordinario nel settore scientifico-disciplinare L-FIL-LET/04. Insegna Storia della lingua latina nel corso di laurea triennale in Lettere e Analisi linguistica dei testi letterari latini nel corso magistrale in Letterature e civiltà classiche. E’ docente nella Scuola di Dottorato in Culture Classiche e Moderne. E’ stata dal 1996 al 2002 presidente del Corso di laurea in Lettere. E’ stata dal 1999 al 2006 coordinatore dell’Area scientifica 10 in Scienze dell'antichità, filologiche-letterarie e storico-artistiche. E’ direttore della Collana di studi linguistico-letterari sull’antichità classica, FuturAntico, nata nel 2003 e destinata ad accogliere contributi in diversi campi d’indagine della cultura classica, metodologicamente vicini nel recupero del patrimonio antico, con riferimenti anche alla cultura post-classica e moderna.
La produzione scientifica è rivolta allo studio della scrittura di autori diversi, in poesia e in prosa, per individuarne le prerogative linguistiche personali entro il codice formalizzato del genere letterario di appartenenza.