FILOLOGIA LATINA

DOCENTE: ROSANNA MAZZACANE
ANNO: 2013-2014
SSD: L-FIL-LET/04
CFU: 9

PERIODO: Annuale

ATTIVATO DA: LETTERE (2013-2014)

Programma

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

- La ricostruzione di un testo classico e lo studio della sua tradizione.
- L’edizione del De rerum natura di Lucrezio: lettura antologica.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

- F. Stok, I classici dal papiro a Internet, Carocci editore, Roma 2012;
- D. REYNOLDS, Texts and transmission. A survey of the Latin classics, Clarendon Press, Oxford 1983, limitatamente alle pagine relative alla voce Lucretius (pp. 218-222).
Saranno distribuite fotocopie dei passi del testo lucreziano di cui si propone la lettura, e saranno messe a confronto diverse edizioni critiche.
Indicazioni bibliografiche saranno fornite nel corso delle lezioni.

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

- La ricostruzione di un testo classico e lo studio della sua tradizione.
- L’edizione del De rerum natura di Lucrezio: lettura antologica.
- Le Georgiche di Virgilio: lettura antologica.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

- F. Stok, I classici dal papiro a Internet, Carocci editore, Roma 2012;
- D. REYNOLDS, Texts and transmission. A survey of the Latin classics, Clarendon Press, Oxford 1983, limitatamente alle pagine relative alle voci Lucretius (pp. 218-222)e Virgil (pp. 433-436). Saranno distribuite fotocopie dei passi del testo lucreziano e delle Georgiche di Virgilio, di cui si propone la lettura, e saranno messe a confronto diverse edizioni critiche. Indicazioni bibliografiche saranno fornite nel corso delle lezioni.

Metodi di Accertamento

Durante l'esame orale lo studente dovrà dimostrare di: conoscere il processo di trasmissione dei testi classici e i metodi della critica testuale; saper leggere l'apparato di un'edizione critica; saper ricostruire, tradurre e commentare un testo, applicando metodi di approccio critico- filologico; conoscere la fortuna di un testo attraverso commenti, traduzioni, rifacimenti e rielaborazioni. Si richiede una buona conoscenza della lingua e della letteratura latina.

Obbiettivi Formativi

(I processi di trasmissione dei testi classici e i metodi della critica testuale / Analisi di loci critici / Fortuna del testo: tarduzioni e rifacimenti) conoscere i processi di trasmissione diretta e indiretta dei testi classici conoscere metodi e strumenti della critica testuale sapere ricostruire, interpretare e commentare un testo, applicando strumenti e metodi di approccio critico-filologico, indagare l’evoluzione di un testo, studiandone la fortuna attraverso i commenti, le traduzioni, i rifacimenti e le rielaborazioni.


Curriculum Docente

Rosanna Mazzacane si è laureata in lettere classiche e ha conseguito il perfezionamento in Filologia greca e latina, presso la Facoltà di Lettere e filosofia dell’Università di Genova. Attualmente è professore associato di Filologia Latina (Settore L-Fil-Let/04) e afferisce al Dipartimento di Archeologia, Filologia classica e loro tradizioni in epoca cristiana, medievale e umanistica “Francesco Della Corte”. Ha anche insegnato Filologia latina medievale e umanistica e Letteratura umanistica. Fa parte del collegio dei docenti del corso di Dottorato in Filologia classica e sue tradizioni e proiezioni. Ha svolto e svolge ricerche nel campo della filologia (studi riguardanti testi di autori latini traditi da grammatici e lessicografi), della letteratura umanistica (articoli ed edizione di testi connessi al tema del viaggio e della conoscenza del mondo) e della lessicografia (edizioni di testi). Collabora al bollettino bibliografico “Medioevo Latino” ed è nella redazione della rivista “Maia”.