FENOMENOLOGIA DEGLI STILI

DOCENTE: MAURIZIA MIGLIORINI
ANNO: 2013-2014
SSD: L-ART/04
CFU: 9

PERIODO: Annuale
AULAWEB:
ATTIVATO DA: DISCIPLINE DELLE ARTI, DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO (D.A.M.S.) (2013-2014)

I dati dell'attività didattica sono reperibili all'indirizzo www.imperia.unige.it


Programma

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Le arti figurative e il cinema. Dal testo alla sceneggiatura

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

A.COSTA,Il cinema e le arti visive, Einaudi Torino 2002
V. I. STOICHITA, L’effetto Pigmalione. Breve storia dei simulacri da Ovidio a Hitchcock, Milano , il Saggiatore, 2006.
Altri brani saranno inseriti su aulaweb durante l'anno accademico.

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Le arti figurative e il cinema. Dal testo alla sceneggiatura

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

A.COSTA,Il cinema e le arti visive, Einaudi Torino 2002
V. I. STOICHITA, L’effetto Pigmalione. Breve storia dei simulacri da Ovidio a Hitchcock, Milano , il Saggiatore, 2006.
Dalla scena al dipinto, Catalogo della mostra, Mart Rovereto, Skira 2009.
Altri brani saranno inseriti su aulaweb durante l'anno accademico.

Metodi di Accertamento

E' indispensabile un'esercitazione scritta, che sarà oggetto di valutazione, da consegnarsi 15 giorni prima del colloquio. I testi per l'esercitazione saranno indicati on-line su aulaweb, e su quella piattaforma gli studenti che intendono seguire il corso dovranno obbligatoriamente iscriversi.
Gli studenti non frequentanti porteranno all'esame oltre ai testi precedentemente suggeriti, anche K. CLARK, Il Revival gotico. Un capitolo di storia del gusto, Torino, Einaudi, 1970. (disponibile in fotocopia)

Obbiettivi Formativi

L’obiettivo della disciplina è far apprendere le dinamiche di trasformazione delle forme artistiche nel tempo anche con l'apporto e l'ausilio delle tecnologie multimediali.

Curriculum Docente

Professore associato nel settore L-ART/04, Museologia e critica artistica e del restauro. Ricopre incarichi di insegnamento presso i Corsi di Laurea della sede decentrata di Imperia. Dal 2002 è Presidente del Corso di Laurea specialistica in Storia dell’arte e valorizzazione del patrimonio Artistico, oggi Laurea Magistrale. Dal 2005 è coordinatore del Corso di Dottorato in Arti Spettacolo e nuove tecnologie, presso l'Università degli Studi di Genova. E’ membro del Consiglio Direttivo del CUNSTA (Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell’arte, con sede a Roma), (Istituto Nazionale di Archeologia e Storia dell’arte) e membro del SISCA (Società Italiana per la Storia della Critica d’arte). Ha al suo attivo numerose pubblicazioni e alcuni studi monografici.
Linee di ricerca:
Arte genovese e ligure al XIV al XVII secolo. Studi sulle arti figurative dell'Ottocento e Novecento, relativi a carteggi, regesti e documenti d'archivio, riviste e trattati.
Edizione critica di fonti a stampa dal XVII al XX secolo. Elaborazione automatica di dati e immagini storico-artistiche, con inizio dal 1981 con la frequenza a corsi e seminari presso il Centro di Elaborazione di dati storico artistici della Scuola Normale Superiore di Pisa. Trascrizione ed edizione in data bases di fonti per la storia dell'arte genovese e ligure dal XIV al XIX secolo. Indagini sul problema della copia e del falso nella produzione artistica tra XVII e XIX secolo.
Riviste d’arte in Italia nel XIX e XX secolo.
Letteratura artistica, odeporica e letteratura di viaggio dal XVI al XX secolo.
Progettazione e creazione di sistemi intelligenti per la ricerca e la didattica on-line con repository di materiali a stampa e manoscritti per la storia dell’arte dal XVI al XX secolo (www.fosca.unige.it).