LETTERATURA ITALIANA

DOCENTE: SIMONA MORANDO
ANNO: 2013-2014
SSD: L-FIL-LET/10
CFU: 9

PERIODO: Annuale
AULAWEB:
ATTIVATO DA: DISCIPLINE DELLE ARTI, DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO (D.A.M.S.) (2013-2014)

I dati dell'attività didattica sono reperibili all'indirizzo www.imperia.unige.it


Programma

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

1) Lineamenti di storia della letteratura da Dante al Duemila, con letture scelte e concordate con la docente. L'elenco delle
letture in programma sarà fornito a lezione e messo a disposizione su aulaweb fin dalle prime lezioni.
2) Letteratura e cinema: casi di adattamenti e scritture per il cinema (D’Annunzio, Pavese, Fenoglio, Pasolini e gli altri).Questa
parte di corso sarà eminentemente svolta in classe con appunti, filmati, testi e articoli consigliati dalla docente, materiali collocati su aulaweb.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Per la parte 1: Carlo Vecce, "Piccola storia della letteratura italiana", Napoli, Liguori, 2009; antologie scolastiche e libri in edizioni economiche come da programma che verrà pubblicato on line (il percorso, selezionato rispetto all'esame da 9 cfu, sarà concordato con la docente).
Per la parte 2:. Alessandro Cinquegrani, "Letteratura e cinema", Brescia, La Scuola, 2009. La bibliografia completa sarà fornita alla fine del corso.

Gli studenti frequentanti e non frequentanti si devono iscrivere all’insegnamento su aulaweb. Il programma della parte istituzionale (parte 1)sarà consegnato il primo giorno di lezione; il programma aggiornato sulla parte relativa a Letteratura e cinema sarà fornito l'ultimo giorno di lezione e collocato su aulaweb, e poi sulla pagina personale della docente sul sito del Diraas.

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

1) Lineamenti di storia della letteratura da Dante al Duemila, con letture scelte (Dante, Boccaccio, Machiavelli, Tasso, Goldoni, Alfieri, Foscolo, Leopardi, Manzoni, romanzieri del Novecento, poeti del Novecento). Per ragioni di spazio, l'elenco specifico delle letture sarà fornito a lezione e messo a disposizione su aulaweb fin dalle prime lezioni.
2) Letteratura e cinema: casi di adattamenti e scritture per il cinema (D’Annunzio, Pavese, Fenoglio, Pasolini e gli altri).
Questa parte di corso sarà eminentemente svolta in classe con appunti, testi, filmati, e articoli consigliati dalla docente, materiali collocati su aulaweb.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Per frequentanti e non frequentanti.
Per la parte 1 : Carlo Vecce, "Piccola storia della letteratura italiana", Napoli, Liguori, 2009. antologie scolastiche di recente edizione e testi integrali dei classici come da programma.
Per la parte 2: Alessandro Cinquegrani, "Letteratura e cinema", Brescia, La Scuola, 2009. La bibliografia completa sarà fornita
alla fine del corso, in base agli autori, agli adattamenti e alle scritture per il cinema affrontate.

Gli studenti frequentanti e non frequentanti si devono iscrivere all’insegnamento su aulaweb. Il programma della parte istituzionale (parte 1) sarà consegnato il primo giorno di lezione; il programma aggiornato sulla parte relativa a Letteratura e cinema sarà fornito l'ultimo giorno di lezione e
collocato su aulaweb, e poi sulla pagina personale della docente sul sito del Diraas.

Metodi di Accertamento

Una prova scritta obbligatoria di analisi del testo (i non frequentanti concorderanno una tesina).
Prova orale su tutto il programma, non divisibile, per accertare la conoscenza di autori, opere e della linea storiografica, per verificare l’acquisizione delle tematiche monografiche affrontate.

Obbiettivi Formativi

L’insegnamento di Letteratura italiana come disciplina di base ha questi obiettivi formativi: acquisizione da parte degli studenti delle conoscenze relative alla storiografia letteraria da Dante al Novecento con particolare riferimento ad autori e opere significative e alla letteratura teatrale; capacità di interpretare un testo sia nelle sue componenti formali, sia nella riconoscibilità dei generi e nei lineamenti interpretativi; acquisizioni di competenze nell’esposizione argomentativa orale e scritta, acquisizione di conoscenze critiche approfondite su singoli aspetti della tradizione letteraria.

Curriculum Docente

Simona Morando è ricercatrice dal 2006 presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Genova. E' stata docente di Letteratura italiana, Letteratura teatrale, Letteratura italiana e cinema e Drammturgia presso il D.A.M.S, Scienze dello Spettacolo e PRO.TA.VAS a Imperia. Insegna attualmente Letteratura italiana presso il Corso di Lingue e culture moderne, Letteratura teatrale presso il Corso di Lettere della Scuola di Scienze Umanistiche e ha un insegnamento (Letteratura italiana e letteratura dei luoghi) presso il Corso di Scienze del Turismo a Imperia. L'attività didattica si inserisce nel complesso delle linee di ricerca perseguite, riguardanti la letteratura e il teatro tra Cinque e Novecento: la narrativa di Italo Calvino, la poesia del secondo Novecento, l'opera di Pier Paolo Pasolini, la drammaturgia di Pirandello, il teatro di Giovan Battista Andreini, la favola pastorale e Torquato Tasso, la tradizione dei testi teatrali legati al "mito" di Don Giovanni tra Seicento e Ottocento. Per le pubblicazioni e l'attività di ricerca si rimanda alla pagina della docente sul sito del DIRAAS.