TEORIA E METODI DELLA GEOGRAFIA

DOCENTE: GIUSEPPE ROCCA
ANNO: 2016-2017
SSD: M-GGR/01
CFU: 12

PERIODO: Annuale

ATTIVATO DA: SCIENZE UMANE DELL'AMBIENTE, DEL TERRITORIO E DEL PAESAGGIO (2016-2017)
MUTUAZIONI:
STORIA (2016-2017) 9 CFU

Programma

I-II modulo (6 cfu) – L’evoluzione del pensiero geografico: dall’antichità all’avvento del pensiero moderno e postmoderno, con particolare riguardo agli approcci scientifici proposti dalle “scuole” che si sono succedute da fine Ottocento ad oggi. Le teorie e i modelli geografici: la teoria delle località centrali, la teoria dei grafi nell’analisi dell’interazione spaziale, alcuni esempi di “modelli” generali. Il lessico, le fonti e gli strumenti nell’analisi e nell’interpretazione della distribuzione e organizzazione spaziale dei fenomeni antropici.

III modulo (3 cfu) – Gli orientamenti della Geografia culturale secondo i diversi approcci di pensiero scientifico, positivista, neopositivista e post-moderno (indirizzo semiotico, geo-filosofico ed eclettico). Le metodologie nell’analisi interpretativa del paesaggio in termini sincronici e diacronici.

IV modulo (3 cfu) – La metodologia modulare di impostazione monodisciplinare e interdisciplinare nell’insegnamento della Geografia e della Geo-Storia nella Scuola secondaria di primo grado e nel primo biennio dei Licei, con esempi multiscalari riferiti al territorio europeo.

Testi/Bibliografia

I-II modulo:
G. Rocca, Introduzione alla Geografia umana. Itinerari di pensiero e di metodo, fonti, strumenti d'indagine, Genova, Ecig, capp. 1,2,3,5.
G. Rocca, Geografia della comunicazione, Bologna, Patron, pp. 19-24, 37-44, 53-65, 79-86.

III modulo:
G. Rocca, Introduzione alla Geografia umana. Itinerari di pensiero e di metodo, fonti, strumenti d'indagine, Genova, Ecig, capp. 4-6.

IV modulo:
G. Rocca, Il sapere geografico tra ricerca e didattica, Bologna, Pàtron, 2011, pp. 66-125, 181-265.
G. Rocca, Tempo e spazio nell’analisi geo-storica. Le ricadute sull’insegnamento secondario, in G. Rocca (a cura di), “La formazione degli insegnanti di Geo-Storia nella scuola secondaria di domani”, Atti del Convegno svoltosi presso la Scuola di Scienze Umanistiche, Università di Genova, 21-22 dicembre 2015, pp. 7-22,
in http://www.aiig.altervista.org/notiziario/2016/Convegno%20Geo-Storia.pdf
G. Scaramellini, Dalla “Storia e Geografia” alla “Geostoria”: difficoltà teoriche e utilità pratiche nello studio della vita umana sulla Terra, in G. Rocca (a cura di), “La formazione degli insegnanti di Geo-Storia nella scuola secondaria di domani”, Atti del Convegno svoltosi presso la Scuola di Scienze Umanistiche, Università di Genova, 21-22 dicembre 2015, pp. 23-42,
in http://www.aiig.altervista.org/notiziario/2016/Convegno%20Geo-Storia.pdf

Metodi di Accertamento

Colloquio orale, Su ogni testo indicato verrà formulata una domanda e, a partire da questa, il discorso potrà essere esteso agli altri argomenti del programma

Obbiettivi Formativi

Il corso si propone di far conoscere l’evoluzione del pensiero geografico dalle origini all’avvento del pensiero moderno e postmoderno, le teorie e i modelli geografici, le questioni di lessico, le fonti e gli strumenti d’analisi, soffermandosi poi sul filone della Geografia culturale e sui diversi approcci di pensiero scientifico che la caratterizzano. Infine, il corso prende in considerazione le metodologie e gli strumenti di progettazione di percorsi didattici modulari di geografia e di geo-storia secondo le indicazioni nazionali previste per l’insegnamento secondario.


Curriculum Docente

Socio dell'Associazione dei Geografi Italiani, della Società di Studi Geografici di Firenze e dell'Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, Giuseppe Rocca, autore di oltre un centinaio di pubblicazioni, tra cui una ventina di saggi monografici, è stato membro elettro del Comitato Direttivo dell'A.Ge.I. dal 2001 al 2014. Ha ricoperto i seguenti ruoli: responsabile e coordinatore del Gruppo di Lavoro Nazionale A.Ge.I. sul tema "Dai luoghi termali ai poli e sistemi locali di turismo integrato", con atti pubblicati nel 2008 (Geotema 28) e nel 2010 (Geotema 39) e in corso di pubblicazione nel 2014; responsabile e Coordinatore del PRA (Univ. di Genova, 2006) sul tema "Cultura dell'acqua e territorio: percorsi interdisciplinari"; responsabile e coordinatore del PRA (Univ. di Genova, 2008) sul tema "Acqua, benessere e turismo; responsabile e coordinatore del PRA (Univ. di Genova, 2011) sul tema "Processi di riqualificazione turistica eco-sostenibile nei luoghi e sistemi locali wellness-oriented del Settentrione italiano"; responsabile e coordinatore per la regione Liguria dell'allestimento dell'Atlante Tematico delle Acque di Italia. Ha inoltre vinto una Borsa di Studio FEP/BCS 2004/2005 del Governo Canadese della durata di un mese, utilizzata presso i Dipartimenti di Geografia e le Biblioteche delle Università di Toronto, Montreal, Québec e Ottawa, nonché una seconda Borsa di Studio FEP/BCS 2010/2011 del Governo Canadese della durata di un mese, utilizzata presso il Dipartimento di Geografia e il Centre interuniversitaire de recherche sur les lettres, les arts et les traditions(CELAT) attivo presso l'Università Laval di Québec. Svolge il ruolo di referee della Rivista Internazionale "Cahiers de Géographie du Québec" (con sede presso l'Università Laval di Québec), è  stato revisore di Progetti di Ricerca MIUR cofinanziati 2009, nonché componente del Comitato Scientifico del XXXI Congresso Geografico Italiano svoltosi a Milano (11-15 giugno 2012), referee e responsabile della relazione conclusiva degli Atti del citato XXXI Congresso Geografico Italiano, componente del Gruppo di Lavoro Nazionale A.Ge.I. sul tema "Il paesaggio dei terrazzamenti" (coordinatori nazionali Guglielmo Scaramellini e Domenico Trischitta), componente del Gruppo di Lavoro Nazionale A.Ge.I. sul tema "Geografia del mare" (Coordinatore nazionale Stefano Soriani); componente del Gruppo di Lavoro Nazionale A.Ge.I. sul tema "La geografia delle religioni" (coordinatore nazionale Graziella Galliano); componente di numerose commissioni di conferma in ruolo professori di seconda fascia; componente di commissioni di valutazione comparativa per posto di ricercatore universitario di ruolo (Università degli Studi di Milano e Università del Piemonte Orientale); componente del Comitato Scientifico del Centro Studi "In Novitate" e della relativa rivista.

L'attività di docenza è stata la seguente:

- Docente di ruolo di Geografia generale ed economica presso gli Istituti Secondari di Secondo Grado e Incaricato delle Esercitazioni di Geografia (Corso di laurea in Lingue e Letterature Straniere) presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Genova dal 1969 al 1974;

- Contrattista di Geografia presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Genova dal 1974 al 1981 in seguito a vincita di concorso per titoli ed esami indetto dallo stesso ateneo;

- Ricercatore confermato di Geografia economica e politica presso la Facoltà di Lettere dell’Università degli Studi di Genova dal 1981 al 1998 e presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere della stessa università dal 1998 al 2002;

- Professore ufficiale di Geografia economica e politica (Corso di Laurea in Storia) presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dal 1990 al 1998;

- Professore supplente di Geografia economica presso la Facoltà di Economia nell’Anno Accademico 1992-93;

- Professore ufficiale di Geografia della comunicazione presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Genova dal 1995 a tutt’oggi;

- Professore ufficiale di Geografia e di Geografia politica ed economica presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dal 1997 al 2002, con svolgimento degli stessi corsi anche presso la Scuola per Traduttori e Interpreti di Acqui Terme;

- Professore associato di Geografia umana e Geografia economica e politica presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dall’Anno Accademico 2002-03 all’Anno Accademico 2004-2005;

- Professore affidatario dei corsi di Geografia politica ed economica (Anno Accademico 2002-03) e di Geografia delle comunicazioni presso la Facoltà di Lettere e Filosofia (Corso di Laurea SUA) dell’Università degli Studi di Milano dal 2003 al 2008;

- Professore straordinario di Geografia umana, Geografia economica e politica, Geografia dell’America del Nord, Geografia dei beni culturali e del turismo presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Genova dall’Anno Accademico 2005-06 all’Anno Accademico 2011-12;

- Professore ordinario di Geografia umana, Geografia dei beni culturali e del turismo presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Genova dall’Anno Accademico 2008-09 all'Anno Accademico 2013-14, prorogato con contratto di ateneo fino all'Anno Accademico 2015-16;

- Professore ufficiale di Didattica della Geografia e Presidente del Consiglio dell’Indirizzo linguistico-letterario-artistico presso la Scuola di specializzazione all’Insegnamento attivata presso l’Università di Genova dal 1999 al 2009;

- Professore ordinario affidatario del corso di Geografia del turismo presso la Facoltà di Lettere e Filosofia (Corso di Laurea SUA) dell’Università degli Studi di Milano dall’anno accademico 2008-09 all'anno accademico 2015-16;

- Professore ordinario del corso di Geografia della Liguria presso la Facoltà di Lettere e Filosofia (Corso di Laurea Magistrale) dell’Università degli Studi di Genova dall’anno acc. 2009-10 all'anno accademico 2013-14, prorogato con contratto di ateneo all'anno accademico 2015-16;

- Professore ordinario affidatario dei corsi PAS di "Elementi di Didattica della Geografia", "Didattica della Geografia" e "Laboratorio di Didattica della Geografia turistica", svoltisi nell'anno accademico 2013-14 per le classi di abilitazione in Scienze nelle Scuole secondarie di secondo grado (A060) e in Geografia negli Istituti tecnici - settore economico (A039).