RELIGIONI DEL MONDO CLASSICO (LM)

DOCENTE: UBALDO LUGLI
ANNO: 2016-2017
SSD: M-STO/06
CFU: 6

PERIODO: Annuale

ATTIVATO DA: SCIENZE DELL'ANTICHITA': ARCHEOLOGIA, FILOLOGIA E LETTERATURE, STORIA (2016-2017)

Programma

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Lineamenti di storia degli studi. Concetti fondamentali dell’antropologia religiosa con particolare riferimento al mondo classico. Tradizione e innovazione nel panorama religioso romano tra il II sec. a. C e il IV sec. d.C. Per qualsiasi chiarimento sul programma del corso gli studenti possono rivolgersi al docente scrivendo al seguente indirizzo: ubalugli@gmail.com
 

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

G. Sfameni-Gasparro, Introduzione alla Storia delle Religioni, Laterza, 2011; J.H.W.G. Liebeschuetz, Continuity and Change in Roman Religion, Clarendon Press, 1989. Quest'ultimo testo, in inglese, può eventualmente essere sostituito con i due seguenti volumi: J. Scheid, La religione a Roma, Laterza, 2001 ed E.R. Dodds, Pagani e Cristiani in un'epoca di angoscia, La nuova Italia, 1993. Ulteriori indicazioni bibliografiche e materiali relativi agli argomenti trattati saranno forniti nel corso delle lezioni. Gli studenti impossibilitati a frequentare sono tenuti alla lettura di uno tra i seguenti testi: U. Lugli, Umbrae. La rappresentazione dei fantasmi nella Roma antica, ECIG, 2008; U. Lugli, Miti velati. La mitologia romana come problema storiografico, ECIG, 1996; W. Burkert, La creazione del sacro, Adelphi, 2003. 

Metodi di Accertamento

Esame orale volto ad accertare la conoscenza degli argomenti trattati e la padronanza del linguaggio specialistico dello studente, nonché la sua capacità di discutere criticamente le problematiche, generali e specifiche, oggetto del corso. Elementi di valutazione saranno tratti anche dalla partecipazione dello studente all'attività didattica.

Obbiettivi Formativi

La disciplina si propone di fornire gli strumenti utili per decodifcare il fenomeno religioso del mondo classico affrontando specifici problemi di ordine teologico, rituale, mitico e culturale alla luce delle più recenti ermeneutiche.

The discipline aims to provide the tools to decode the religious phenomenon of the classical world discussing specific problems concerning theology, rituals, myths and culture in the light of the most recent hermeneutics.


Curriculum Docente

Ubaldo Lugli Laureato in Filosofia, laureato in Storia antica, Perfezionato in Filologia classica presso l’Università degli Studi di Genova, Dottore di ricerca in Religions de Rome et du monde romain presso l’Ecole Pratique des Hautes Etudes (V section), è stato cultore della materia di Storia delle religioni/Religioni del mondo classico e ha partecipato a programmi di ricerca presso enti internazionali. Nell’ambito dei programmi di diffusione della lingua e cultura italiana istituiti dal Ministero degli Affari Esteri, ha insegnato presso la University of Jordan di Amman e la University of World Economy and Diplomacy di Tashkent. E’ autore di volumi, articoli, saggi. Principali linee di ricerca: il magico e l’oltretombale nella cultura romana; il concetto di mito;l'archeoastronomia applicata allo studio delle religioni antiche; le radici eto-biologiche dei comportamenti religiosi.