EPIGRAFIA GRECA MODULO I

DOCENTE: FRANCESCA GAZZANO
ANNO: 2016-2017
SSD: L-ANT/02
CFU: 6

Questo Insegnamento è parte di
65336 EPIGRAFIA GRECA E LATINA (LM) (12 CFU)

PERIODO: Annuale
AULAWEB:
ATTIVATO DA: SCIENZE DELL'ANTICHITA': ARCHEOLOGIA, FILOLOGIA E LETTERATURE, STORIA (2016-2017)

Programma

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Questa parte del corso, oltre a una breve introduzione metodologica ai principali 

aspetti e problemi della disciplina, riguarderà: origine ed evoluzione dell'alfabeto 

greco; esempi di alfabeti greci arcaici; sistemi numerali; tipologia e formulario delle 

iscrizioni pubbliche e private. Durante le lezioni sarà fornita agli studenti un’antologia 

di documenti epigrafici che saranno letti, tradotti e inquadrati storicamente con il 

coinvolgimento diretto degli studenti.

Il corso richiede una conoscenza almeno di base del greco antico. 
Si raccomanda una 
frequenza costante delle lezioni; gli studenti impossibilitati a 
frequentare sono pregati di mettersi in contatto con la docente per la stesura di un 
programma alternativo.

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Manuale di riferimento:

M. GUARDUCCI, L’epigrafia greca dalle origini al tardo impero, 
Istituto Poligrafico e 
Zecca dello Stato, Roma 1987 (e successive ristampe).


In aggiunta: 
M.L. LAZZARINI, La scrittura nella città: iscrizioni, archivi, 
alfabetizzazione, in I Greci. 
Storia Cultura Arte Società (a cura di S. SETTIS), Einaudi, 
Torino 1997, II/2, pp. 725-
750.





Si avverte che, se pubblicata in tempo utile, sarà indispensabile la nuova "Silloge di iscrizioni greche", curr. C. Antonetti - S. de Vido, (Roma, Carocci Editore, uscita prevista: 2016), nell'ambito del progetto "AXON. Per una silloge italiana di iscrizioni storiche greche" dell'Università Ca' Foscari di Venezia. Informazioni in merito saranno date nel corso delle lezioni.

Metodi di Accertamento

Colloquio orale: accerta l’acquisizione della metodologia di base per l’analisi dei testi 
epigrafici, nonché la conoscenza sia delle principali forme della scrittura greca, sia delle 
principali categorie di documenti epigrafici, soprattutto di carattere pubblico e 
istituzionale, sia degli strumenti bibliografici di ricerca e aggiornamento.

Obbiettivi Formativi

Epigrafia greca - avviare gli studenti alla conoscenza della scrittura greca alfabetica e delle sue peculiarità nell’ambito della società greca, nel suo sviluppo storico dall’età arcaica fino all’età classica ed ellenistico-romana; - favorire l’acquisizione della metodologia di base per l’analisi critica delle diverse tipologie di fonti epigrafiche; - facilitare la conoscenza della civiltà greca attraverso la lettura e l’esegesi di testi epigrafici relativi alle sue manifestazioni istituzionali, politiche e sociali; - fornire le competenze per orientarsi nella bibliografia specifica mediante l’impiego degli strumenti di ricerca, sia tradizionali sia telematici.

Greek epigraphy - introducing students to the knowledge of Greek alphabetic writing and its peculiarities in the context of Greek society, in its historical development from the archaic up to Classical and Hellenistic-Roman era; - fostering the acquisition of the basic methodology for the critical analysis of the different types of epigraphic sources; - facilitating knowledge of Greek civilization through the reading and exegesis of epigraphic texts related to its institutional, political and social manifestations; - providing the skills to navigate the field literature through the use of research tools, both traditional and computerized.


Curriculum Docente

Francesca Gazzano. Laureata in Lettere Classiche presso l’Università di Genova (1992), ha conseguito il Dottorato di ricerca in Storia greca (1996: Università di Genova-Torino-Siena); assegnista di ricerca presso il DISAM dell’Università di Genova nel triennio 1999-2002, è dal 2002 Professore associato di Storia greca presso la Facoltà di Lettere e Filosofia (ora Scuola di Scienze Umanistiche), dove insegna Storia greca per il corso di Studi triennale in Lettere, Storiografia greca ed Epigrafia greca per quello magistrale in Scienze dell'Antichità. E' stata docente anche di Antichità greche, Storia della storiografia antica e Storia greca (Specialistica). E’ componente del Collegio dei docenti del Dottorato di ricerca in Scienze dell’Antichità. Ha organizzato numerosi convegni, seminari e cicli di conferenze su temi di Storia e di Storiografia greca. Con N. Cucuzza ha organizzato una serie di viaggi di studio in Grecia per gli studenti (in preparazione la V edizione). E’ autrice di una monografia, di numerosi curatele, articoli e saggi. Le sue principali ricerche vertono sulla storia politica e sociale della Grecia arcaica e classica, sulla storiografia greca frammentaria, sulle relazioni interstatali nel mondo greco, sulla diplomazia antica e sui rapporti fra Grecia e Oriente in età arcaica. Condirige (con L. Santi Amantini) la Collana "Rapporti Interstatali nella Storia" per i tipi de l'"Erma" di Bretschneider (Roma). Dal 2015 è Coordinatore del Corso di Studi triennale in Lettere.