STORIA DELLA FILOLOGIA E DELLA TRADIZIONE CLASSICA (LM)

DOCENTE: CLAUDIO BEVEGNI
ANNO: 2016-2017
SSD: L-FIL-LET/05
CFU: 9

PERIODO: Annuale
AULAWEB:
ATTIVATO DA: SCIENZE DELL'ANTICHITA': ARCHEOLOGIA, FILOLOGIA E LETTERATURE, STORIA (2016-2017)

Programma

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

A) Corso istituzionale:

- Il metodo del Lachmann e la critica del testo: dati storici essenziali e princìpi di base. Lettura critico-testuale di passi tratti da autori di età classica (Eschilo, Euripide, Aristofane, Lisia).
- La storia della filologia e della trasmissione dei testi dall’età alessandina al Rinascimento.

B) Corso monografico

 - Aldo Manuzio editore: traduzione e commento delle lettere di dedica premesse alle editiones principes dei grandi autori greci di età classica ed ellenistica (Sofocle, Platone, Aristotele, Callimaco, Teocrito ed altri).

C) Lettura domestica di un testo a scelta fra:
- Eschilo, Agamennone
- Aristofane, Rane
- Luciano, Alessandro o il falso profeta
Si richiede traduzione ed esame dell’apparato critico.

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

A) - P. Chiesa, Elementi di critica testuale. Seconda edizione, Bologna, Pàtron, 2012

- L.D. Reynolds - N.G. Wilson, Copisti e filologi. Terza edizione, Padova, Antenore, 1987

B) Aldo Manuzio Editore. Dediche, prefazioni, note ai testi. Introduzione di C. Dionisotti. Testo latino con traduzione note a cura di G. Orlandi, I-II, Milano, Il Polifilo, 1976

C) Le edizioni verranno indicate a lezione.

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

A) Corso istituzionale

- Il metodo del Lachmann e la critica del testo: dati storici essenziali e princìpi di base. Lettura critico-testuale di passi tratti da autori di età classica (Eschilo, Euripide, Aristofane, Lisia), imperiale (Seneca, Luciano, Plutarco, Eliano) e bizantina (Fozio, Bibliotheca; Psello).

- La storia della filologia e della trasmissione dei testi dall’età alessandina al XIX secolo.

 B) Corso monografico

- Aldo Manuzio editore: traduzione e commento delle lettere di dedica premesse alle editiones principes dei grandi autori greci di età classica ed ellenistica (Pindaro, Sofocle, Euripide, Platone, Aristotele, Callimaco, Teocrito ed altri).

C) Lettura domestica di un testo a scelta fra:
- Eschilo, Agamennone
- Aristofane, Rane
- Luciano, Alessandro o il falso profeta
Si richiede traduzione ed esame dell’apparato critico.

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

A) - P. Chiesa, Elementi di critica testuale. Seconda edizione, Bologna, Pàtron, 2012

- L.D. Reynolds - N.G. Wilson, Copisti e filologi. Terza edizione, Padova, Antenore, 1987

B) Aldo Manuzio Editore. Dediche, prefazioni, note ai testi. Introduzione di C. Dionisotti. Testo latino con traduzione note a cura di G. Orlandi, I-II, Milano, Il Polifilo, 1976

C) Le edizioni verranno indicate a lezione.

Metodi di Accertamento

Esame orale.
1. Verranno verificate le conoscenze impartite durante il corso.
2. Verrà chiesta traduzione e analisi critico-testuale del testo di lettura individuale scelto dallo Studente.

Obbiettivi Formativi
La disciplina tratta due principali ambiti di studio e si propone di fornire agli studenti i metodi per comprendere : a) la trasmissione dei testi greci e latini dall'età ellenistica all'umanesimo e all'invenzione della stampa, con particolare attenzione all'epoca medievale (panorama storico, cause e meccanismi della selezione dei testi); b) la storia della filologia classica dall'epoca alessandrina fino agli orientamenti più recenti con privilegiato riguardo al metodo stemmatico e ai principi fondanti della critica del testo, illustrati tramite la lettura di un'adeguata gamma di passi greci e latini.

Obbiettivi Formativi

La disciplina tratta due principali ambiti di studio e si propone di fornire agli studenti i metodi per comprendere : a) la trasmissione dei testi greci e latini dall'età ellenistica all'umanesimo e all'invenzione della stampa, con particolare attenzione all'epoca medievale (panorama storico, cause e meccanismi della selezione dei testi); b) la storia della filologia classica dall'epoca alessandrina fino agli orientamenti più recenti con privilegiato riguardo al metodo stemmatico e ai principi fondanti della critica del testo, illustrati tramite la lettura di un'adeguata gamma di passi greci e latini.

The discipline deals with two main areas of study and aims to provide students with the methods to understand: a) the transmission of Greek and Latin texts from the Hellenistic age up to Humanism and the invention of printing, with particular attention to the Middle Ages (historical overview, the text selection causes and mechanisms); b) the history of classical philology since Alexandrian age up to the most recent guidelines, with specific focus on the stemmatic method and the founding principles of textual criticism, illustrated by reading an appropriate set of Greek and Latin texts.


Curriculum Docente

Claudio Bevegni è professore associato (con abilitazione a professore ordinario) nel SSD L-FIL-LET/05 presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Genova (DAFIST, Sezione Ellenica), dove insegna Storia della filologia e della tradizione classica e Grammatica Greca. Ha insegnato Filologia greca e Filologia bizantina presso le Facoltà di Lettere di Trento e di Sassari; Filologia greca, Letteratura greca (triennale e magistrale), Grammatica Greca e Storia della filologia e della tradizione classica presso la Facoltà di Lettere di Genova.

La sua attività di ricerca è incentrata sull’analisi filologica dei testi greci e latini e sulla critica del testo. Le principali linee di ricerca riguardano la letteratura greca di età imperiale (in particolare Plutarco e Luciano), la poesia tardoantica (Eudocia Augusta), la letteratura bizantina (in particolare la Bibliotheca di Fozio) e la letteratura umanistica greca (in particolare la Fortuna di Plutarco nel XV secolo, Poliziano filologo e traduttore, Aldo Manuzio editore).

Email Docente: 7890@unige.it